Aggregatore Risorse

Trasimeno Cycle Route
Ciclovie

Ciclovia del Trasimeno

Difficoltà
Medio
Dislivello
+110 | -110
Distanza
58,2 km
Itinerario ad anello, in gran parte in sede propria, che costeggia il lago Trasimeno regalando panorami mozzafiato

La Ciclovia del Trasimeno, un viaggio ciclistico attraverso paesaggi incontaminati e borghi pittoreschi intorno al suggestivo Lago Trasimeno, nel cuore verde d’Italia. Partite per un’avventura sorprendente alla scoperta della bellezza autentica della regione.

Distanza 58,2 km
Dislivello +110m; -110m
Difficoltà medio
Fondo asfalto e sterrato
Bici consigliata Mtb, ibrida, gravel, ebike
Da vedere in zona Passignano sul Trasimeno, Monte del Lago, San Feliciano, Oasi la Valle, Sant'Arcangelo, Castiglione del Lago, Tuoro sul Trasimeno, Isole Polvese e Maggiore.

 

La Ciclovia del Trasimeno è un percorso ciclabile che si snoda attorno al Lago Trasimeno, il quarto lago più grande d’Italia. Questo itinerario ad anello offre un’opportunità unica per godere delle bellezze del territorio umbro: vi permetterà di costeggiare le sponde del lago, e vi porterà anche verso l’interno lungo il confine del Parco Regionale del Trasimeno, alla scoperta dei borghi più interessanti del Trasimeno.

È uno dei percorsi più facili, e allo stesso tempo suggestivi, per chi desidera scoprire questa zona dell’Umbria in bicicletta.

L’itinerario si sviluppa alternando lunghi tratti in sede propria a strade vicinali o sterrate con traffico quasi assente. Gli unici punti in cui è necessario rientrare sulla strada principale si trovano in corrispondenza dei centri abitati di Passignano sul Trasimeno e San Feliciano (per evitare la strada si possono sfruttare i marciapiedi) e sulla via Romea, prima dell’incrocio con la SR142. L’unico tratto critico (dove prestare attenzione perché si può trovare traffico) è costituito dai 400 metri in corrispondenza degli appartamenti “La Folaga sul Trasimeno”, prima di Sant’Arcangelo.

 

L’itinerario è completamente pianeggiante e nel complesso misura 58,2 km. Può essere affrontato con qualsiasi tipo di bici, ad eccezione di quella da corsa. 
E’ percorribile in entrambe le direzioni, ma il nostro consiglio è di pedalare in senso orario, così da ridurre al minimo gli attraversamenti e rendere l’esperienza più piacevole.

Il percorso è segnalato con cartelli turistici di colore marrone, ma vi raccomandiamo di scaricare anche la traccia gps da poter consultare sul telefono o su un ciclocomputer compatibile.

 

 

La traccia che trovate in allegato parte e si conclude a San Feliciano, ma ovviamente si può accedere alla Ciclovia del Trasimeno da qualsiasi punto intorno al lago.
QUI trovate tutti i punti di accesso principali alla Ciclovia.

GUARDA I DETTAGLI DEL PERCORSO SU KOMOOT

 

Gli affascinanti borghi lungo il percorso:

1 - Oasi La Valle e San Feliciano

L’Oasi Naturalistica La Valle si trova vicino al caratteristico borgo di San Savino, frazione di Magione. Estesa su una superficie di 1000 ettari all’interno del Parco Regionale del Trasimeno, questa zona di acque basse e canneti è ideale per gli amanti del birdwatching: dirigetevi a uno degli osservatori nel suo percorso natura per ammirare le oltre 200 specie di volatili che ogni anno attraversano e popolano l’area. Altra tappa imperdibile situata a pochi chilometri dall’Oasi La Valle è il borgo di San Feliciano, autentica perla del Trasimeno. Percorrete il suo caratteristico pontile durante il tramonto, annoverato tra i più sensazionali al mondo, per assistere a uno spettacolo di luci e colori senza precedenti. Da San Feliciano potete inoltre imbarcarvi su uno dei traghetti diretti all’Isola Polvese, l’isola più grande del lago Trasimeno.

2 - Castiglione del Lago

Situata nel Parco Regionale del Trasimeno e inserita tra i “Borghi più belli d’Italia”, la cittadina medievale di Castiglione del Lago sorge su un promontorio collinare affacciato sulle rive del lago. Le sue mura, che circondano il centro storico, custodiscono capolavori architettonici come l’imponente Rocca del Leone, da cui potrete ammirare uno splendido panorama su tutto il Trasimeno. Da non perdere il Palazzo della Corgna, a cui si accede dalla fortezza percorrendo un camminamento, per scoprire le sue sale affrescate. Esplorate le stradine acciottolate e lasciatevi incantare dall’antica storia del borgo.

3 - Tuoro sul Trasimeno

Tuoro è noto per essere il luogo dove si svolse la storica Battaglia del Trasimeno nel 217 a.C. Per approfondire gli eventi che portarono alla disfatta dei romani per mano dei cartaginesi, recatevi presso il Museo di Annibale e immergetevi nella storia millenaria di questa affascinante località. Del territorio di Tuoro fa parte anche Isola Maggiore, raggiungibile in traghetto. Questa incantevole meta concilia arte, natura e tranquillità, affascinando ogni anno i visitatori con il suo caratteristico villaggio e gli affreschi della Chiesa di San Michele Arcangelo.

4 - Passignano

Pittoresca cittadina sulle sponde del lago. Passignano, rinomata per il suo caratteristico lungolago e le sue spiagge attrezzate, è l’ideale per una giornata all’insegna del relax.

Fiore all’occhiello del borgo è la sua Rocca medievale, dominante sull’abitato, che offre un panorama mozzafiato. Salite le scale della torre fino alla terrazza per godere di una vista a 360° sul lago Trasimeno, le sue tre isole – la Maggiore, la Minore e la Polvese – e le colline circostanti.

5 - Monte del Lago

Questo borgo, situato tra Torricella e San Feliciano, offre tranquillità e bellezze naturali. Degna di nota la Chiesa di S. Andrea con i suoi affascinanti affreschi. Nelle vicinanze del borgo si trova inoltre la spiaggia Albaia, presso cui potete parcheggiare la vostra auto o fare una sosta al bar.

 

RACCOMANDAZIONI UTILI

  • La Ciclovia del Trasimeno alterna tratti asfaltati ad altri sterrati. Il fondo è sempre buono, ma in caso di forti piogge è possibile trovare fango, soprattutto tra Castiglione del Lago e Borghetto.
  • Bici ideali: tutte, ad eccezione della bici da corsa. Per esplorare la Ciclovia del Trasimeno potete anche noleggiate una bicicletta presso i punti di noleggio lungo il percorso.
  • L’anello del Trasimeno è percorribile in entrambe le direzioni, ma il nostro consiglio è di affrontarlo in senso orario.
  • L'itinerario si sviluppa in gran parte in sede propria, ma c’è ancora qualche chilometro su strada che richiede attenzione, specie per i principianti o per chi viaggia con i bambini.


Come raggiungere la ciclovia:


In auto

  • Autostrada del Sole (A1), Uscita “Valdichiana” per chi proviene da Nord, Uscite “Fabro” e “Chiusi-Chianciano Terme” per chi proviene da Sud.
  • E45, Uscita “Perugia”, direzione Lago Trasimeno

In treno

  • Direttrice Milano-Firenze-Roma: Stazioni di Castiglione del Lago, Chiusi-Chianciano Terme o Terontola
  • Direttrice Ancona-Foligno-Firenze: Stazioni di Magione, Passignano sul Trasimeno o Tuoro sul Trasimeno 

Per maggiori informazioni sugli orari dei servizi di navigazione sul lago Trasimeno, consultate la pagina dedicata.