Una finestra sul "mondo alato" nel Cuore Verde d'Italia: proposte per i "birders" a caccia di emozioni e natura 

Hai l'istinto del cacciatore con cannocchiale e block notes? Oppure pensavi ad una gita con la famiglia all'insegna e alla scoperta della natura e di tutte le sue bellezze? Niente di meglio dell'Umbria per il birdwatching, non a caso viene chiamata Cuore Verde d'Italia.

Ricorda solo prima di venire a trovarci di mettere in valigia i giusti capi d'abbigliamento: il guardaroba del "perfetto birder" deve prevedere condizioni di tempo estremamente variabili. Per completare l'attrezzatura bastano una guida di riconoscimento, un binocolo ed un taccuino: anche a distanza di anni, è un piacere rileggere gli appunti da campo e magari verificare come cambi l'ambiente e l'adattamento ad esso delle comunità degli uccelli.