Playbill CECCOBELLI anni 80

CECCOBELLI Anni ‘80

Dal 25 Aprile al 22 Settembre 2024, sarà possibile visitare la mostra personale di Bruno Ceccobelli dal titolo “CECCOBELLI Anni ‘80” presso Palazzo del Vignola, a Todi
Il percorso espositivo, a cura di Carlo Vanoli, prevede 50 “Pittosculture” selezionate da collezioni private umbre, realizzate negli anni ‘80.
Il periodo storico in questione vede l’attività dell’artista umbro svolgersi a Roma, nello studio dell’ex Pastificio Cerere, nel quartiere creativo di San Lorenzo; tale decennio determina il successo a livello nazionale e internazionale di Ceccobelli, con mostre in Gallerie e Musei a New York, Los Angeles, Chicago, Boston, Parigi, Londra, Porto, Madrid, Barcellona, Amsterdam, Colonia, Berlino, Basilea, Stoccarda, Rottweil, Vienna e Mosca.
L’arte di Ceccobelli si può definire astratto-simbolica: parte da radici culturali e stilistiche eclettiche che coinvolgono sia le filosofie neoplatoniche sia quelle orientali, con studi di Teosofia, Buddismo, Induismo, Zen e Taoismo. 
La sua visione poetica lo porta ad essere convinto che, quasi magicamente, “l’opera fa l’operatore”, quindi che ci sia un rapporto diretto e indissolubile tra vita e arte. 
L’estetica “astratto-simbolica” di Bruno Ceccobelli si manifesta con un’espressività post-moderna, come risultato di un rito inconscio del presente, essa è portatrice di messaggi che spaziano da varie mitologie alchemiche a paradigmi mistici, nella sua volontà evangelica di spiritualizzare la propria materia psico-somatica. Ceccobelli intende la sua ricerca pittorica come una pratica senza stile, per l'artista un simulacro di redenzione che contrasti l'attuale mondanità volgare.

Orario di apertura Palazzo del Vignola: Venerdì, Sabato e Domenica
dalle ore 10 alle 12.30, dalle 16 alle 19.
Ingresso libero.

Per maggiori informazioni:
Facebook: Ceccobelli-anni-80

Le migliori offerte per te