L'arte in Umbria

I Luoghi delle Fiction in Umbria

Da Don Matteo a Carabinieri, passando per Luisa Spagnoli: scopri le città umbre dove sono state girate le celebri fiction italiane.

map thumbnail


Ufficio informazioni accoglienza turistica
Piazza della Libertà 7 - 06049 Spoleto
info@iat.spoleto.pg.it
Ufficio informazioni accoglienza turistica
Via della Repubblica 15 - 06024 Gubbio
info@iat.gubbio.pg.it
Ufficio informazioni accoglienza turistica
Piazza Mazzini 10 - 06061 Castiglione del Lago
info@iat.castiglione-del-lago.pg.it

Forse non ci hai mai fatto caso, ma alcune delle fiction che guardi ogni giorno in televisione sono ambientate nei suggestivi vicoli dei borghi umbri, tra le colline del Cuore verde d'Italia.

Scegli la tua fiction preferita e visita il borgo che l'ha ospitata durante le riprese.

Iniziamo da una delle fiction più seguite: Don Matteo cui protagonista è Terence Hill. La fiction Rai è stata girata per diversi anni a Spoleto e a Gubbio. La celebre bicicletta di Don Matteo attraversa numerose volte la bellissima Piazza del Duomo, dove si affaccia la Cattedrale di Spoleto. Su un altro lato della piazza si affaccia Palazzo Bufalini, dove è stata ambientata la prima caserma dei Carabinieri che compare nella fiction. La chiesa di Don Matteo è invece la Basilica di Sant'Eufemia. Visitando la chiesa, che si trova a pochi metri da Piazza del Duomo, approfittane per una visita al Museo Diocesano la cui entrata si trova nel cortile della chiesa di Don Matteo. All'interno del bel Teatro Caio Melisso è stato ricostruito il parlatorio del carcere, mentre la porta esterna è la porta della canonica del prete. Spostati nella parte alta, dove la città è dominata dall'imponente Rocca Albornoziana: da lì il "Giro del Ponte delle Torri" ti consente di vedere la bellissima vallata. Don Matteo passeggia spesso in bicicletta lungo questa strada di insolita bellezza.

Prima che le riprese di Don Matteo venissero effettuate a Spoleto, la fiction era ospitata dalla città di Gubbio: la chiesa e la canonica del prete era ambientata nella chiesa di San Giovanni, nella parte bassa del Centro Storico, mentre la famosa caserma del maresciallo Cecchini era situata nella Piazza Grande in cui si affaccia il Palazzo dei Consoli. Don Matteo passeggiava in bicicletta per le belle strade del centro eugubino come via Piccardi, via Savelli, via Galeotti e via Baldassini.

Ricordi la fiction Mediaset Carabinieri? Se sì, ricorderai anche i numerosi riferimenti alla città umbra in cui è stata girata: Città della Pieve. La bella città in mattoni rossi, al confine tra l'Umbria e la Toscana, è stata lo scenario di inseguimenti mozzafiato tra criminali e carabinieri, ma anche di romantiche storie d'amore con attori come Manuela Arcuri, Lorenzo Crespi, Ettore Bassi, Martina Colombari e tanti altri. La caserma dei carabinieri è stata ambientata in quello che è un istituto tecnico, in via Maddalena 34. Il celebre Bar Pippo, luogo d'incontro per i protagonisti della fiction, si trova invece in Piazza Matteotti. Anche la Vecchia Pizzeria di Gemma si trova nel centro storico della città, in via Garibaldi, a pochi passi dall'Oratorio dei Bianchi dove si trova il bellissimo dipinto del Perugino, l'Adorazione dei Magi. Passeggiare per Città della Pieve offre la possibilità di ammirare scorci paesaggistici unici e di assaggiare dei piatti buonissimi a base dell'oro della città: lo zafferano di Città della Pieve.

Tra qualche mese sarà trasmessa sugli schermi la serie tv dedicata a Luisa Spagnoli, madre del famoso atelier e marchio di moda Perugino e me e ideatrice del Bacio Perugina, insieme al marito Francesco Buitoni. La serie è stata girata nel cuore di Perugia, in piazza IV Novembre, all'ombra della Cattedrale di San Lorenzo, della Fontana Maggiore e di Palazzo Priori. La protagonista, Luisa Ranieri, ha camminato in abiti d'epoca per Corso Vannucci, ma ha anche percorso le scalette di Sant'Ercolano facendo tornare Perugia ai primi del Novecento, quando la Spagnoli diede vita a due delle imprese che hanno segnato la storia economica della regione.