Aggregatore Risorse

Agnello al tartufo nero
Secondi piatti

Agnello al tartufo

Porzioni
6 persone
Cottura
2 ore
Difficoltà
Facile

L’agnello al tartufo è un secondo piatto semplice da preparare ma molto saporito che viene servito al tradizionale pranzo di Pasqua. Per insaporire ancora di più la carne potete lasciala marinare tutta la notte in frigorifero con aglio tritato, rosmarino, alloro e pepe macinato. Si consiglia di preparare questa pietanza con del tartufo nero fresco di Norcia.

Preparazione

Tagliate al coltello la carne di agnello, facendone uno spezzatino. Scaldate in un'ampia padella l'olio con due spicchi d'aglio, il rosmarino ed unite la carne. Fate rosolare per qualche minuto la carne fino a che non risulterà ben dorata e sfumate con un bicchiere di vino bianco. Lasciate evaporare tutto il liquido, coprite la pentola e lasciate cuocere per circa un’ora aggiungendo acqua o brodo all’occorrenza.
A questo punto togliete il coperchio e lasciate andare per altri 20 minuti o fino a che il liquido di cottura si sarà ritirato. La carne dovrà risultare tenera e ben rosolata. A fine cottura aggiungete il tartufo nero grattugiato o a scaglie.