Asset Publisher

Palazzo Baldeschi al Corso

E’ un’antica residenza nobiliare le cui origini risalgono alla fine del Trecento, completamente affrescata verso la fine dell’Ottocento dall’artista Mariano Piervittori.Al suo interno è custodita la prestigiosa raccolta d’arte della Fondazione Cassa di Risparmio. La collezione permette un percorso a trecentosessanta gradi sull’arte umbra dal Medioevo al Novecento, da Perugino a Gerardo Dottori.

Oltre duecento dipinti tra Perugino, Pintoricchio, Matteo da Gualdo, Signorelli, Cerrini e Dottori.

Altrettanto importante fu l’operazione di acquisire quella che ad oggi è una delle più prestigiose Collezioni di maioliche Rinascimentali in ambito nazionale, una raccolta di 147 pezzi che si può ammirare negli spazi espositivi di Palazzo Baldeschi. Complessivamente, tra i manufatti di epoca Rinascimentale e quelli ottocenteschi, la Fondazione ha un patrimonio ceramistico che si compone di circa 300 opere.

 

Un’altra tappa importante nell’ambito di questo percorso di accrescimento collezionistico è il lascito di circa 775 opere che il collezionista fiorentino Alessandro Marabottini aveva custodito per mezzo secolo nella sua casa di Firenze e che ha donato alla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, proprietaria della dimora, affinché fossero esposte permanentemente al pubblico.

Periodicamente il palazzo, inoltre, ospita mostre di livello internazionale.

Openings
Explore the surroundings
Main attractions in the vicinity