I vini e l'olio

Trebbiano Spoletino

img

Il Trebbiano Spoletino è vitigno che fa parte della grande famiglia dei trebbiani, una delle uve a bacca bianca più coltivate in Italia. Nonostante il nome non si hanno notizie storicamente certe a proposito della sua origine, la prima testimonianza che lo racconta e che lo descrive è ad opera del Francolini nei suoi "Bollettini Ampelografici" del 1878. È certo che però sia coltivato unicamente in Umbria, dove ha trovato la sua terra d'elezione.

È coltivato quasi esclusivamente nell'ampia zona che da Spoleto porta a Foligno e Montefalco, in provincia di Perugia.

Il Trebbiano Spoletino, quando vinificato in purezza, dà origine ad un vino caratterizzato da profumi piuttosto fruttati, fresco, abbastanza alcolico e dalla spiccata acidità. Per quest'ultima caratteristica si presta abbastanza bene alla produzione di vini spumanti. Utilizzato anche in assemblaggio ha trovato a Spoleto il suo habitat naturale dove viene vinificato quasi esclusivamente in purezza.