Asset Publisher

Spoleto Jazz 2022

Dal 21 Ottobre al 18 Novembre, le serate autunnali della città di Spoleto, da sempre pronta ad accogliere eventi di alto spessore musicale e aperta a sperimentazioni e progetti innovativi, verrano animate dalla terza edizione di Spoleto Jazz. 

Nella splendida cornice del Teatro Caio Melisso, si esibiranno tre giovani musicisti di fama internazionale e dal talento ineguagliabile.

Aprirà la rassegna, Venerdì 21 Ottobre, alle 21.00, il giovane chitarrista palermitano Matteo Mancuso, acclamato dalla critica e osannato da musicisti di fama mondiale come Steve Vai, Al Di Meola, Joe Bonamassa e Stef Burns. Insieme a Riccardo Oliva al basso e Gianluca Pellerito alla batteria, Mancuso metterà in mostra tutta la sua bravura, il suo talento e la sua abilità tecnica, muovendosi come sempre tra stili differenti: rock, fusion e blues elettrico.

Giovedì 3 Novembre, alle 21.00, salirà sul palco Anthony Strong, pianista e cantante londinese, dal fascino sobrio e dalla vocalità e stile swing inconfondibile, è considerato la nuova superstar del mainstream jazz britannico, calcando i palchi europei più prestigiosi e suonando con artisti come Michael Bolton, Marti Pellow, Beverley Knight e Kyle Eastwood.

La conclusione, prevista per Venerdì 18 Novembre, alle 21.00, sarà affidata ad una stella nascente della scena jazz internazionale, il giovane colombiano Jesús Molina, vincitore del prestigioso Latin Grammy Cultural Foundation Awards. Insieme al suo quartetto interpreterà un repertorio misto di jazz tradizionale, con suoi arrangiamenti di brani di Chick Corea, John Coltrane e Dizzy Gillespie, insieme a pezzi in cui si potrà apprezzare anche la sua voce da solista.

Per maggiori informazioni: 

https://visioninmusica.com/spoleto-jazz-2022/

Tom search

The best offers for you