Asset Publisher

Anteprima Sagrantino 2022

Pochi vini riescono a rappresentare il concetto di terroir come il Montefalco Sagrantino. Caratterizzato da un inconfondibile tratto “mediterraneo” fatto di intensità, potenza e straordinaria longevità, può essere prodotto esclusivamente nel territorio collinare di Montefalco e in parte nei comuni di Bevagna, Castel Ritaldi, Giano dell’Umbria e Gualdo Cattaneo. Dal 24 al 26 Maggio, questo vino rosso che ha reso famosa l’Umbria in tutto il mondo, si racconterà in tutti i suoi aspetti: dalla degustazione alla scoperta delle sue cantine per fornire alla stampa specializzata e agli operatori del settore un quadro completo sulla nuova annata e sulle sue capacità evolutive.

Quest’anno ci saranno tante novità in programma, a partire dall’ampliamento della degustazione. Al riguardo si potrà assaggiare, oltre ai Montefalco Sagrantino Docg 2018 secco e passito, Montefalco Rosso Doc, Montefalco Rosso Doc Riserva, Montefalco Bianco Doc, Montefalco Grechetto Doc, Spoleto Trebbiano Spoletino Doc partecipanti, restituendo una panoramica completa dell’indiscussa peculiarità e straordinaria longevità dei vini prodotti in un territorio unico al mondo per storia, cultura, paesaggio, che vanta varietà autoctone di grande valore. Si proporranno in assaggio anche i vini bianchi, che stanno riscuotendo un successo sempre maggiore, tra cui anche la Doc Spoleto.

Non mancherà la 14esima edizione del concorso ‘’Gran Premio del Sagrantino'', una vera e propria competizione professionale tra diciotto sommelier provenienti da tutta Italia. I migliori tre selezionati si sfideranno per aggiudicarsi le borse di studio istituite dal Consorzio per sviluppare la conoscenza tecnica dei vini prodotti nell’area di Montefalco. Un’occasione unica, per ammirare sommelier professionisti all’opera con degustazioni, abbinamenti, carte dei vini e tutto quanto concerne la corretta comunicazione del Sagrantino all’interno di un ristorante.

Per l’occasione sarà necessario scaricare la nuova APP ‘’Anteprima Sagrantino’’, uno strumento pensato per la stampa nazionale e internazionale, gli operatori e gli influencer di settore per organizzare la propria agenda in occasione di Anteprima Sagrantino 2018.

Un edizione tutta da scoprire, in cui il territorio di Montefalco diventerà una grande rete metropolitana o meglio Vinopolitana, dove ogni cantina rappresenterà una fermata, legata a quella successiva, da un filo immaginario, tutto legato al vino.

Programma:

Lunedì 23 Maggio, ore 11, Teatro San Filippo Neri di Montefalco, presentazione del libro di Robert Camuto “Altrove a Sud”. Lo scrittore e giornalista americano racconterà per l'occasione “il vino, il cibo e l'anima dell'Italia”, cuore del suo libro “South of Somewhere”, tradotto recentemente in Italia.

Martedì 24 maggio, cominceranno i tour nelle cantine del territorio e si terrà l'atteso Gran Premio del Sagrantino. È anche la giornata dedicata agli operatori del settore, che avranno a disposizione la Sala Tasting riservata ed eventi in cantina a loro dedicati.

Mercoledì 25 maggio e giovedì 26 maggio la stampa nazionale e internazionale sarà concentrata sulla degustazione delle nuove annate e sulle visite in cantina, mentre giovedì 26 maggio alle ore 18.30 presso il Complesso Museale di San Francesco si terrà la presentazione dell'annata 2018 del Montefalco Sagrantino Docg, dei produttori aderenti ad Anteprima Sagrantino 2018 e dell'etichetta celebrativa dell’annata, vincitrice del concorso “Etichetta d'Autore”.

Dopo i saluti del sindaco di Montefalco, Luigi Titta, interverranno il giornalista Giancarlo Gariglio, il presidente del Consorzio Tutela Vini Montefalco, Giampaolo Tabarrini, l'assessore all'agricoltura della Regione Umbria, Roberto Morroni, e la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei.

Per maggiori informazioni:

https://www.consorziomontefalco.it/

Instagram 

Facebook

You tube