Asset Publisher

amici_musica_2024

Amici Della Musica

A Perugia, solisti di fama internazionale, grandi orchestre e la consueta attenzione alle giovani generazioni, faranno parte del programma vastissimo e articolato della stagione di Amici della Musica.

La programmazione principale, affiancata a molteplici attività collaterali anche nell’ambito sociale e educativo, consta di un articolato ciclo di concerti.

Tra gli appuntamenti importanti Paavo Järvi, uno dei più grandi direttori viventi, alla guida della blasonata Deutsche Kammerphilharmonie Bremen, oltre a Europa Galante, orchestra barocca dal successo internazionale, guidata dal carismatico Fabio Biondi. Inoltre tra i protagonisti di spicco vi sono Patricia Kopatchinskaja (sorprendente rivelazione come voce del Pierrot Lunaire), Ilya Gringolts, Alexander Lonquich, il grande violinista tedesco Frank Peter Zimmermann, Dmytro Choni, il pianista statunitense Emanuel Ax, i migliori interpreti italiani, tra cui Massimo Quarta, Alessandro Carbonare, Enri- co Pace, Alessandro Marangoni, Alessandro Taverna, a fianco di Francesca Dego e Martin Owen in un programma con il meraviglioso Trio con il corno di Brahms.

Tra le rivelazioni di questa stagione vanno segnalati il pianista Alexander Gadjiev e la pianista Ying Li, uno dei pianisti virtuosi che indaga con intelligenza repertori più rari, che infine affonderà le mani nella rovente Wanderer-Fantasie schubertiana.

Si esibiranno la stella nascente del violino Maria Dueñas, ma anche le due formazioni che si sono distinte nel primo concorso nazionale del Comitato Amur: il Trio Chagall e il duo pianistico dei fratelli Faccini, entrambi destinatari di riconoscimenti prestigiosissimi.

Sarà dedicato spazio anche alla musica da camera con il Quartetto Op. 132 di Beethoven nell’interpretazione del Quartetto di Cremona ma anche incursioni nel linguaggio jazz come il bellissimo Trio di Daniel Schnyder dedicato al Trio svizzero Abrigo-Dähler-Marosi.

Uno spazio particolare verrà poi dedicato a Gianluca Cascioli, che con il pianoforte, con il pianoforte storico (il Graf da cui udremo il suono originale delle sonate beethoveniane) si esibirà portando sul palco una musica nuova ma per tutte le orecchie.

Sono in programma anche due appuntamenti con l’Orchestra da Camera di Perugia che suonerà la Sinfonia Concertante di Haydn, la Quarta Sinfonia di Beethoven e “Pierino e il lupo” di Prokofiev.

Tom search

The best offers for you