Sapori della terra

Sanguinaccio

img

Noto anche come "miacetto", il sanguinaccio viene realizzato unendo al sangue di suino un po' di vino bianco, spezie, pinoli, bucce d'arancia a dadini. Si tratta di una sorta di budino prodotto con il sangue raccolto nel momento della macellazione e successivamente lessato lentamente sul fuoco fino alla sua parziale solidificazione. Si può consumare ancor caldo o riscaldato in padella anche se spesso viene servito tagliato a fette, come un vero e proprio budino. Il sanguinaccio è un prodotto ormai quasi dimenticato ma che rappresenta perfettamente la profonda capacità della norcineria umbra nel saper valorizzare tutte le parti dell'animale destinato al macello.