Trekking

Escursione nel Pian Grande ai Mergani e Inghiottitoio

Ammira la natura nei dintorni di Castelluccio: un viaggio lento tra faggete, boschi e conche d'acqua nel cuore dell'Umbria.

map thumbnail

Ammira la natura nei dintorni di Castelluccio: un viaggio lento tra faggete, boschi e conche d'acqua nel cuore dell'Umbria.

 

Lunghezza: km 3 circa

Percorrenza: 2 ore circa

Dislivello massimo: N.I.

Difficoltà: semplice

Siete in cerca di un itinerario di primavera? Oppure un fondo adatto per una bella ciaspolata con gli amici? In entrambi i casi, avete trovato il luogo che fa per voi: vi portiamo nei dintorni di Castelluccio, da considerarsi uno dei gioielli più verdi di tutta l'Umbria.

Il punto di partenza è il Pian Grande, una distesa naturale attraversata da sentieri e antiche mulattiere. Accanto ai pascoli, l'area presenta anche delle faggete, diminuite con il tempo ma pur sempre di notevole impatto.

La zona, completamente disabitata fatta eccezione per soli due casali, risale a un remoto sprofondamento dei calcari. Ne è testimone il fosso dei Mergani che, peraltro, incontriamo durante il nostro viaggio. Proseguendo il cammino, arriviamo al cosiddetto Inghiottitoio, una depressione rocciosa che raccoglie le acque derivanti dallo scioglimento delle nevi e dalle piogge.

Questa che vi abbiamo appena consigliato è una proposta adatta a camminatori esperti ma anche agli amatori: il sentiero è praticabile anche dai meno allenati e si conclude in circa due ore.