Trekking

Ciaspolata sui Monti Sibillini

La ciaspolata sui Monti Sibillini: scopri l'Umbria imbiancata dalla neve!

map thumbnail


Ufficio informazioni accoglienza turistica
Via Giovanni da Chiavano 1 - 06043 Cascia
info@iat.cascia.pg.it

Se sei un amante della neve e vuoi una valida alternativa allo sci, ti proponiamo uno sport sempre più conosciuto e praticato: la ciaspolata. Si tratta di un'esperienza di trekking sulla neve che avviene con l'ausilio di racchette, utilizzate per camminare in modo sicuro sulle superfici fredde e scivolose. La ciaspolata è uno sport che profuma dei tempi andati, quando le racchette da neve erano l'unico mezzo a disposizione per spostarsi durante l'inverno.

La zona più indicata in Umbria per questa esperienza è la zona del Parco Nazionale dei Monti Sibillini nella località di Castelluccio di Norcia. La Piana di Castelluccio, bella e affascinante non solo durante la fiorita in estate, si inneva facilmente (ci troviamo a circa 1350 metri sul livello del mare) così come l'adiacente Monte Vettore. Le temperature in inverno sono molto rigide, con una minima che può raggiungere anche i -30 gradi. Queste sono le condizioni ideali per far sì che la neve cada copiosa, creando delle fantastiche distese adatte alla ciaspolata. In questa zona puoi scegliere tra vari percorsi ed esperienze di ciaspolate che ti consentiranno di scoprire angoli della piana e particolari percorsi ad anello che circondano i monti.

Puoi scegliere se dedicarti al pian Piccolo, da cui si vede il piccolo borgo di Castelluccio e scoprire i bei boschi che lo circondano, oppure puoi salire lungo i percorsi del Vettore, più difficili e con dislivello maggiore, se non approfittare delle escursioni organizzate in notturna o alle prime luci del tramonto: ricorderai per sempre i colori del sole che cala sulla neve di uno dei paesaggi più suggestivi d'Italia.

Al ritorno dalle escursioni, puoi approfittare di uno dei rifugi che si trovano in zona per riscaldarti mangiando un ottimo piatto di zuppa di legumi locali (la Piana di Castelluccio è famosa per le sue lenticchie e i suoi legumi).

Andare per questi luoghi con le ciaspole ti "costringe" a camminare lentamente e a gustare a pieno ogni piccolo particolare dell'esperienza: il panorama mozzafiato, il silenzio che ti avvolge, la morbidezza della neve a contatto con i tuoi piedi. Il tutto a delineare i tratti di un'esperienza unica e indimenticabile.