Gubbio

Palazzo dei Priori - Gubbio

map thumbnail


Fremdenverkehrsamt
Via della Repubblica 15 - 06024 Gubbio
info@iat.gubbio.pg.it

Attuale sede del Comune, il Palazzo dei Priori (o Pretorio o del Podestà) occupa il lato orientale di Piazza della Signoria, trovandosi di fronte al conosciuto Palazzo dei Consoli.


Progettato molto probabilmente da M. Gattapone nel 1349, in origine fu destinato come sede del Podestà, capo del potere esecutivo, in contrapposizione al Palazzo dei Consoli (suo gemello per origine) che era sede del potere legislativo.
La sua ultimazione non fu possibile negli anni per vari motivi, sia economici che sociali a causa del dilagarsi della peste.
Nella facciata che guarda la piazza sono visibili gli esiti della brusca interruzione dei lavori avvenuta nel 1350. Per questo L’edificio si presenta come una grande opera gotica incompiuta ma comunque di notevole valore architettonico.
Eccezionale il criterio adottato nella costruzione dell'edificio: un unico pilastro centrale sul quale poggiano robusti archi che si congiungono ai muri perimetrali e sorreggono il carico delle volte e dei solai.
Il Palazzo fu modificato ed ampliato nel tempo: ad esempio, la costruzione in mattoni che gli è stata addossata sulla sinistra risale alla fine del 1600, congiunta poi al palazzo di origine nel 1949 da un’ampia scalinata esterna.
Tutto l’edificio è stato sottoposto ad un importante lavoro di restauro e di consolidamento a seguito del terremoto del 1997, lavoro che è terminato nel 2003.
Degni di nota, nella sala del Sindaco sono le due tele del ‘600 di F. Allegrini: due delle tante e rinomate "Battaglie" dipinte dal celebre artista.
Il Palazzo ospita la ricca biblioteca fondata nel 1666 dal vescovo Alessandro Sperelli, e l'archivio Armanni, contenente molti manoscritti e codici, fra i quali a Storia di Gubbio del Greffolino.