Lugnano in Teverina

Chiesa e Convento di San Francesco - Lugnano in Teverina

map thumbnail


Fremdenverkehrsamt
Piazza Augusto Vera - 05022 Amelia
info@iat.amelia.tr.it
Costruito nel 1229 nello stesso luogo dove nel 1212 il Santo aveva predicato e compiuto un miracolo.

Nella chiesa si puo' ammirare l'affresco che ricorda il miracolo: il Santo fa liberate da un'anatra un bambino azzannato da un lupo. Tale affresco e' stato recentemente restaurato. Nell'opera di recupero fatta intorno al 600, con il cambiare dei gusti dell'epoca, l'affresco era stato ritinteggiato con tempera di caseina, alterando i colori di alcuni componenti nonche' inserendo un paesaggio sullo sfondo della pittura. Dopo vari test nel portare via tutta la parte ritinteggiata, e' venuto alla luce un affresco integro realizzato nel '300 con la tecnica del "buon fresco" raffigurante una scena semplificata con canoni e particolari grotteschi. Un raro affresco dei proto-martiri francescani e' visibile all'interno del convento.
Il Convento vive nel '600 un fiorente periodo. Qui muore, il 22 Giugno 1540, il beato Gonella da Norcia. Nel 1608 viene costruito l'elegante chiostro ornato con una serie di eleganti colonne in travertino e da affreschi raffiguranti la vita di san Francesco. E' del 1680 la costruzione del campanile in forme baroccheggianti che si ammira tuttoggi. Fiorente centro religioso fino al 1930. Nel 1988, per opera dell'Associazione san Francesco, viene rifatto il tetto della chiesa; in seguito e' stato rimosso il pavimento in graniglia del 1950 ed e' tornato a splendere l'antico pavimento in cotto. Nell'anno 2004 e' stato realizzato, in memoria di Mario Tessicini, primo Presidente dell'Associazione San Francesco, un bell'altare liturgico ed e' stata restaurata la porta della chiesa in legno di noce.


Fonte: www.turismolugnanointeverina.it