Asset Publisher

Porto Romano di Bevagna

Il Porto Romano di Bevagna

Alla scoperta dello scalo fluviale dell'antica Mevania. 

 

I recenti ritrovamenti sotto l’ex convento dei domenicani corroborano studi e ricerche degli ultimi anni: Bevagna in epoca romana era dotata di un porto fluviale collegato direttamente con Roma attraverso il Tevere, vera e propria autostrada “ante litteram", nel quale si riversa il sistema Clitunno-Topino.

 

 
Si tratta dei resti di un complesso edilizio realizzato in opus mixtum, un tipo di muratura usato dai Romani con l’insieme di opus reticolatum e latericium e composto da alcuni locali, tra magazzini e ambienti di servizio del porto.
Il loro rinvenimento può testimoniare la consistente attività commerciale in età augustea del porto, che movimentava prodotti come frumento, olio, ma specialmente vino, molto apprezzato nella capitale dell’impero.
Bevagna si trovava infatti al centro della Valle Umbra e il suo porto fluviale - adiacente alla Via Flaminia costruita da Romani nel 220 a.C. - costituiva un polo intermodale di scambio tra i vari sistemi di trasporto. 

 

Per informazioni:
tel. +39 0742 360081, via di Porta Guelfa 2, Bevagna
www.sistemamuseo.it
bevagna@sistemamuseo.it

Explore the surroundings
Main attractions in the vicinity