Deruta

Chiesa di San Francesco - Deruta

map thumbnail


Fremdenverkehrsamt
Piazza Matteotti, 18 - Loggia dei Lanari - 06121 Perugia
info@iat.perugia.it
La Chiesa di San Francesco è il principale luogo di culto cattolico in Deruta. La sua consacrazione risale al 1388, dopo essere stata ricostruita a seguito di un violento terremoto.
L'interno dell'edifico è costituito da un'unica navata che custodisce una serie di affreschi importanti tra cui, partendo da sinistra, quello di Domenico Alfani che raffigura La Madonna con il Bambino tra San Francesco e San Bernardino da Siena; e ancora affreschi raffiguranti San Sebastiano, i Santi Pietro e Paolo, Martirio di una santa, Due storie della vita di Santa Caterina d'Alessandria.
Continuando la visita nella chiesa si incontra la Cappella del Rosario, risalente al 1846, che custodisce la statua della Vergine del Rosario.
Nell'abside, è visibile un affresco del XIV secolo rappresentante la Resurrezione di Cristo.
Le vetrate della chiesa invece sono un lavoro moderno, quella centrate è stata eseguita negli anni '50, e quelle laterali negli anni '80.
Nella navata a destra continuano gli affreschi: La Madonna con il Bambino tra i santi Pietro Apostolo, Paolo di Tarso, San Ludovico da Tolosa, Caterina d'Aelessandria e Francesco D'Assisi; l'affresco con Cristo in casa di Marta e Maria e una nicchia con l'affresco di Sant'Antonio da Padova.
Il meraviglioso pavimento in ceramica che la caratterizza risale al '700 ed era stato originariamente collocato nella Chiesa di Sant'Angelo. Oggi è custodito nel Museo Regionale della Ceramica.
La Chiesa a seguito del terremoto del 30 ottobre 2016, ha subito danni e per alcuni mesi è stata chiusa.
Dal 21 maggio 2017 è di nuovo visitabile e aperta al pubblico.