San Giustino

Repubblica di Cospaia

map thumbnail


Fremdenverkehrsamt
Corso Cavour 5 - 06012 Città di Castello
info@iat.citta-di-castello.pg.it
La repubblica di Cospaia è stata un piccolo territorio indipendente dal febbraio 1441 al giugno 1826.
Attualmente è una frazione del Comune di San Giustino.
Il piccolo divenne indipendente quando, nel febbraio 1441,  papa Eugenio IV cedette il territorio di Sansepolcro alla repubblica di Firenze. Per errore nella designazione del confine, una piccola striscia di terreno rimase esclusa nel trattato che che delimitava i confini, e gli abitanti di Cospaia dichiararono di non vboler accettare alcuna autorità.
Per anni la piccola comunità provvide alla propria sussistenza coltivando il tabacco, chiamato dal "erba tornabuona". Per le esigenze d'irrigazione fu innalzato un terrapieno come diga per creare un laghetto. Proprio a Cospaia la coltivazione ed il commercio clandestino del tabacco portarono un certo benessere, ma anche una piccola invasione di contrabbandieri, consideranto che il funo e il fiuto del tabacco vennero proclamati illegali nello Stato Pontificio.