Tom search

ARTE, GASTRONOMIA E TRADIZIONI 3 GIORNI
Città di Castello - Montone - Pietralunga
Dauer
3 Days
Treffpunkt
Città di Castello
Schwierigkeiten
-
Preis
€ 295
Organisator
Reisebüro YELLOW RABBIT TRAVEL

AGENZIA DI VIAGGI E TURISMO, PER GRUPPI ED INDIVIDUALI - INCOMING IN UMBRIA E OUTGOING ITALIA - EUROPA - MONDO

La Yellow Rabbit Travel è un Tour Operator giovane e dinamico che si occupa di incoming in Italia. Sempre alla ricerca di nuove soluzioni che possano soddisfare il desiderio del turista proveniente da tutte le parti del mondo.

La sede è situata nella regione Umbria "cuore verde d'Italia".

I nostri servizi :

- Organizzazione di viaggi su misura per individuali e gruppi, avvalendosi anche di guide turistiche altamente qualificate.

- Tour Organizzati in tutta l'Umbria, Italia ed Europa.

- Organizzazione per Viaggi di Lavoro, Vacanze, Matrimoni.

- Servizio di Noleggio con conducente per transfert, accompagnamenti per qualsiasi esigenza. 

-  

Weiter machen

 Arte, Gastronomia, Tradizioni sono patrimonio delle Genti  

 Città di Castello – Montone - Pietralunga  

 Programma di massima 

1°giorno: Arrivo e sistemazione nelle camere riservate a pochi passi da Città di Castello e giornata alla visita della cittadina e dintorni. Accompagnati da Guida turistica 2 ore circa. Scendendo da Piazza Gabriotti e lungo Corso Cavour si passa accanto al Palazzo del Podestà e al Palazzo Comunale, progettati da Angelo da Orvieto. Visita della Cattedrale, del Museo Diocesano e del Campanile Rotondo. La visita continuerà con la Chiesa di San Francesco, di San Domenico, con Palazzo Vitelli alla Cannoniera, sede della Pinacoteca Comunale, seconda solamente alla Galleria Nazionale dell’Umbria con magnifiche opere dal 200’ al 900’. Pranzo in ristorante . Nel pomeriggio proseguimento per la visita libera ai Musei  Burri (Fondazione Palazzo Albizzini ed ex Essiccatoi dei Tabacchi). L’ampia produzione di Arte che i due Musei possiedono impone di costruire una visita integralmente dedicata a questo Artista che ha così amato la sua terra da consegnarle un patrimonio di valore inestimabile e ha permesso a Città di Castello di essere conosciuta in tutto il mondo e di essere denominata “Terra della modernità”. Cena e pernottamento in Hotel. 

2° giorno: Prima colazione in Hotel. Giornata dedicata alla visita di Montone e Pietralunga.

 MONTONE : La storia di Montone, iniziata nel IX secolo, è profondamente legata alle vicende della famiglia Fortebraccio, che aveva la signoria del territorio. Nel 1200 la famiglia decise di superare politicamente e pacificamente le lotte per la conquista del territorio conteso da Perugia, Gubbio e Città di Castello: cedettero a Perugia ogni loro bene e ricevettero in cambio il titolo di "nobili perugini" e altri privilegi. Nel 1368 nacque a Montone il più famoso dei Fortebraccio: Andrea detto poi Braccio da Montone, che divenne uno dei più celebri capitani di ventura. Dopo la sua morte e dopo alterne vicende, Montone fu sottoposta al dominio della Chiesa. Ritornò Comune autonomo solo alla nascita del Regno d'Italia (1860). 

 PIETRALUNGA Il centro abitato ha origini preistoriche, come testimonia il ritrovamento del "flauto di Pietralunga" in osso ricavato da una tibia umana, oggi conservato nel Museo Archeologico di Perugia. La fondazione di Pietralunga, tuttavia, si deve al popolo umbro (II-I secolo a.C.). Dell'epoca romana restano testimonianze significative sul territorio, come tracce di insediamenti urbani con relative costruzioni (villae), di cui ancora oggi sono visibili i resti, acquedotti e strade. La storia di Pietralunga è intrecciata a quella di Città di Castello, al quale si sottomise volontariamente nel XIV secolo fino al 1817, quando la città tornò ad essere comune autonomo e parte dello Stato della Chiesa fino al 1860, data di nascita del Regno d'Italia. Pranzo in corso di escursione. Cena e pernottamento in Hotel.

 3° giorno: Prima colazione in Hotel. Giornata dedicata alla scoperta del mondo del tartufo. Insieme al tartufaio presso la tartufaia per vedere il cane all’opera nel cercare, trovare ed estrarre il tartufo. Pranzo / Degustazione al termine di una particolare esperienza. 

Programm
3 Days

 Arte, Gastronomia, Tradizioni sono patrimonio delle Genti 

   Città di Castello – Montone - Pietralunga   

 Programma di massima 

1°giorno: Arrivo e sistemazione nelle camere riservate a pochi passi da Città di Castello e giornata alla visita della cittadina e dintorni. Accompagnati da Guida turistica 2 ore circa. Scendendo da Piazza Gabriotti e lungo Corso Cavour si passa accanto al Palazzo del Podestà e al Palazzo Comunale, progettati da Angelo da Orvieto. Visita della Cattedrale, del Museo Diocesano e del Campanile Rotondo. La visita continuerà con la Chiesa di San Francesco, di San Domenico, con Palazzo Vitelli alla Cannoniera, sede della Pinacoteca Comunale, seconda solamente alla Galleria Nazionale dell’Umbria con magnifiche opere dal 200’ al 900’. Pranzo in ristorante . Nel pomeriggio proseguimento per la visita libera ai Musei  Burri (Fondazione Palazzo Albizzini ed ex Essiccatoi dei Tabacchi). L’ampia produzione di Arte che i due Musei possiedono impone di costruire una visita integralmente dedicata a questo Artista che ha così amato la sua terra da consegnarle un patrimonio di valore inestimabile e ha permesso a Città di Castello di essere conosciuta in tutto il mondo e di essere denominata “Terra della modernità”. Cena e pernottamento in Hotel.

2° giorno: Prima colazione in Hotel. Giornata dedicata alla visita di Montone e Pietralunga.

 MONTONE : La storia di Montone, iniziata nel IX secolo, è profondamente legata alle vicende della famiglia Fortebraccio, che aveva la signoria del territorio. Nel 1200 la famiglia decise di superare politicamente e pacificamente le lotte per la conquista del territorio conteso da Perugia, Gubbio e Città di Castello: cedettero a Perugia ogni loro bene e ricevettero in cambio il titolo di "nobili perugini" e altri privilegi. Nel 1368 nacque a Montone il più famoso dei Fortebraccio: Andrea detto poi Braccio da Montone, che divenne uno dei più celebri capitani di ventura. Dopo la sua morte e dopo alterne vicende, Montone fu sottoposta al dominio della Chiesa. Ritornò Comune autonomo solo alla nascita del Regno d'Italia (1860). 

 PIETRALUNGA

Il centro abitato ha origini preistoriche, come testimonia il ritrovamento del "flauto di Pietralunga" in osso ricavato da una tibia umana, oggi conservato nel Museo Archeologico di Perugia. La fondazione di Pietralunga, tuttavia, si deve al popolo umbro (II-I secolo a.C.). Dell'epoca romana restano testimonianze significative sul territorio, come tracce di insediamenti urbani con relative costruzioni (villae), di cui ancora oggi sono visibili i resti, acquedotti e strade. La storia di Pietralunga è intrecciata a quella di Città di Castello, al quale si sottomise volontariamente nel XIV secolo fino al 1817, quando la città tornò ad essere comune autonomo e parte dello Stato della Chiesa fino al 1860, data di nascita del Regno d'Italia. Pranzo in corso di escursione. Cena e pernottamento in Hotel.

 3 giorno: Prima colazione in Hotel. Giornata dedicata alla scoperta del mondo del tartufo. Insieme al tartufaio presso la tartufaia per vedere il cane all’opera nel cercare, trovare ed estrarre il tartufo. Pranzo / Degustazione al termine di una particolare esperienza.

Was ist enthalten

- Sistemazione in hotel 3*** in camera doppia o matrimoniale con servizi privati con trattamento di mezza pensione (colazione e cena) + n.2 pernottamenti

- n. 2 Pranzi in corso di escursioni

- Guida Turistica 2 ore a Città di Castello

- Visita guidata alla Tartufaia

-

Was ist nicht enthalten

Trasporti, mance, tassa di soggiorno, extra di carattere personale, e quanto non espressamente indicato nella quota comprende.

Vertragsbedingungen

Prenotazioni previo contatto telefonico e successiva mail

turismo@yellowrabbit.it.

30% di acconto alla conferma - Saldo 15 gg. prima dell'arrivo.

Penali di annullamento 

Kontaktieren Sie die Struktur
Telefon
label.fax
075/8511486