Un nuovo modo di conoscere l'Umbria: in cerca di emozioni tra natura, abbazie, eremi, torri e mura medievali, ma anche per assaggiare le tipiche norcinerie, sempre con ritmi lenti, a misura d'uomo e d'ambiente 

In Valnerina resterai sorpreso dalla forza della natura, dal capillare insediamento di abbazie, monasteri ed eremi, dalle tradizioni popolari ed enogastronomiche, note ben oltre i confini nazionali. Un paesaggio montano attraversato dal fiume Nera in cui, a scenari paesaggistici unici e spettacolari, dalla Piana di Castelluccio di Norcia fino alle Cascate delle Marmore, si alternano e integrano le tracce della millenaria presenza dell'uomo. I boschi, solitari e intensi, l'asprezza del territorio e l'isolamento creato dai monti sono stati scelti nei secoli da eremiti e ordini monastici in cerca di luoghi per la preghiera e la meditazione; ancora oggi le suggestioni dei luoghi motivano visite escursionistiche e pellegrinaggi. È in questa terra, penetrata di vita ascetica, che crebbe San Benedetto, patrono d'Europa.