Dagli affreschi del Perugino alle opere contemporanee di Alberto Burri, da Pinturicchio a Gerardo Dottori: in Umbria le forme più antiche dell’arte si incontrano con quelle contemporanee

L'arte è l'essenza dell'Umbria: grandi artisti come il Perugino, Giotto, Cimabue, Nicola Pisano, Arnolfo di Cambio hanno lasciato il loro inconfondibile segno in varie città – da Città di Castello a Terni, da Orvieto ad Assisi, passando per Gubbio, Perugia o Spoleto. Ogni angolo della regione conserva la testimonianza artistica della sua storia, ma dà spazio anche alle più interessanti forme di arte contemporanea.