Castel Ritaldi

Santuario Madonna Bruna

map thumbnail


Ufficio informazioni accoglienza turistica
Piazza della Libertà 7 - 06049 Spoleto
info@iat.spoleto.pg.it
E' uno spettacolare esempio di architettura rinascimentale bramantesca, fu dedicato in seguito ad un miracolo, proprio sulla riva del torrente Tatarena. 
La chiesa è a navata unica forma di croce circondata da tre absidi di uguali dimensioni. 
L'altare maggiore è decorato con un grande affresco raffigurante la Madonna della Bruna attribuito a Tiberio di Diotallevi. Gli affreschi dell'abside sono opera di Pier Matteo Piergili
La leggenda racconta che nel giugno 1706 un gruppo di pellegrini che si recava a Montefalco per venerare la Beata Chiara, sostò all'ombra delle querce secolari in riva al torrente. 
Quando si alzarono per riprendere il cammino non riuscirono a risollevare lo stendardo se non dopo aver fatto dipingere sul muro della chiesa l'immagine rappresentata sullo stendardo stesso. 
Il giorno dopo quando il pittore si recò sul luogo per terminare il lavoro, vide che esso era stato ultimato per mano divina.


Nei dintorni