I vini e l'olio

Malvasia Toscana (o Malvasia Lunga)

img

Presente in Italia da molti secoli, la Malvasia Toscana fa parte di un'ampia famiglia di vitigni che comprende almeno altre diciassette varietà. Vitigno aromatico, sembra abbia origine nella penisola ellenica e che grazie alla fitta rete di scambi commerciali della Venezia dell'undicesimo secolo abbia cominciato a diffondersi lungo tutta la costa adriatica.

È vitigno ampiamente diffuso in tutta la regione, dove contribuisce alla produzione di moltissimi vini bianchi tanto in provincia di Perugia quanto in provincia di Terni.

La Malvasia, quando vinificata in purezza, dà origine ad un vino giallo paglierino caratterizzato da profumi aromatici, di buon grado alcolico e morbidezza. Normalmente viene utilizzata come taglio per conferire ai vini bianchi maggiori profumi e corpo.