Bevagna

La pista ciclabile da Bevagna a Spoleto

Seconda tappa del percorso Assisi-Norcia, che da Bevagna attraversa la campagna umbra e conduce a Spoleto

map thumbnail
Difficoltà: 

facile

Dislivello: 

100 m 

Distanza: 

26,6 km

Da vedere: 

Bevagna, Montefalco, Trevi, Pissignano, Fonti del Clitunno, San Giacomo, Spoleto

La seconda tappa dell'itinerario riparte dal cuore di Bevagna e, al contrario della prima, si sviluppa completamente in sede propria, sulla pista ciclabile asfaltata che costeggia l'argine dei fiumi Teverone e Maroggia, sempre ben segnalata.

L'itinerario è completamente pianeggiante e scorre lungo la valle Umbra, offrendo, in pochi chilometri, scorci paesaggistici di grande bellezza su borghi come Montefalco, Trevi, Pissignano, Campello sul Clitunno, alcuni dei quali sono facilmente raggiungibili con brevi deviazioni. In pochi chilometri pianeggianti potrete raggiungere anche il Tempio del Clitunno e le Fonti del Clitunno, luogo ideale per riposarvi e godere l'atmosfera tranquilla del posto.

La lunghezza complessiva della tappa è di 26,6 chilometri e non presenta nessuna difficoltà altimetrica, costituendo così un'ottima occasione per avvicinarsi alle due ruote anche per i neofiti o per le famiglie con bambini che vogliono scoprire l'Umbria in modo slow.

L'itinerario si conclude appena fuori dal centro di Spoleto, al bici grill del Terminal "Le Mattonelle". Da qui, tramite un nuovo raccordo ciclabile, è possibile raggiungere il centro di Spoleto e l'inizio della Spoleto-Norcia.

Chi invece vuole fare rientro ad Assisi, può sfruttare la linea degli autobus, pagando un biglietto extra per caricare la bici, oppure il treno sulla linea Spoleto-Assisi verificando in anticipo se è previsto il trasporto bici in carrozza.