Castiglione del Lago

Il Lago Trasimeno tra arte, leggenda, sport ed enogastronomia

map thumbnail
Nella parte settentrionale dell'Umbria, a confine con la Toscana, il lago Trasimeno è un vero e proprio paradiso naturale.

Quarto lago d'Italia per dimensioni, deve il suo nome ad un'antica leggenda in cui si narra del principe Trasimeno e del suo amore per la ninfa Agilla. Paragonato da Lord Byron ad "un velo d'argento",  nel corso dei secoli il lago ha ammaliato con il suo fascino innumerevoli poeti, pittori e viaggiatori.
Parco Regionale dal 1995 è caratterizzato da una zona umida, ove, tra rigogliosi canneti, si affollano anatre selvatiche, cormorani, il nibbio, il martin pescatore. Il lago infatti rappresenta  da sempre per l'avifauna acquatica  un'importante area di svernamento, sosta e riproduzione e per le specie ittiche un habitat perfetto per riprodursi.

Per approfondire la storia della fauna ittica e dell'avifauna del Trasimeno e per conoscere i segreti dei pescatori e gli strumenti da loro utilizzati ti consigliamo di visitare il Museo della Pesca di San Feliciano nel comune di Magione; se vuoi conoscere le imbarcazioni usate dai pescatori a partire dal medioevo ti consigliamo di visitare il museo delle Barche, ospitato nella rocca di Passignano.
Se sei un appassionato di storia ti consigliamo di organizzare la tua vacanza ripercorrendo le tappe della Battaglia di Annibale al Trasimeno.
Se vuoi praticare sport all'aria aperta hai solo l'imbarazzo della scelta fra itinerari in bici, a cavallo e sport acquatici come kytesurf, canoa e vela.
In ogni momento dell'anno fatti rapire dal fascino di una visita in una delle città intorno al lago Trasimeno: Castiglione del Lago, Paciano, Panicale, Piegaro, Città della Pieve, Magione, Passignano sul Trasimeno, Lisciano Niccone e Tuoro sul  Trasimeno, che si affacciano direttamente sul lago o lo dominano dai colli circostanti. Prova l'emozione di una gita alle isole, Maggiore e Polvese,  che potrai raggiungere tutto l'anno con comodi battelli.

Se ami la buona cucina, al lago potrai gustare ottimi piatti a base di pesce di lago e in particolare anguilla, persico e tinca, e assaggiare la Fagiolina del Trasimeno, riconosciuta come Presidio Slow Food e il pregiato Zafferano di Città della Pieve.

Tra i prodotti tipici ti invitiamo ad assaporare anche l'olio di oliva e i vini che potrai assaggiare percorrendo la "Strada dei vini dei Colli del Trasimeno".
Il territorio del Trasimeno è celebre per i merletti a pizzo irlanda dell'Isola Maggiore, le lavorazioni in Tulle di Panicale oltre che per l'arte di intrecciare cesti con le canne del lago.

Ti potrebbe interessare