Amelia

Fichi Girotti

img

I Fichi Girotti sono un prodotto tipico della città di Amelia. Farciti di cioccolata e frutta secca, vengono prodotti e confezionati dalla famiglia Girotti dal 1830 e sono tutt'oggi un prodotto di pasticceria molto diffuso. 

La città di Amelia è rinomata per la produzione dei fichi secchi già dall'antichità. Si racconta, infatti, che nel medioevo ogni anno gli amerini fossero obbligati a portare al Papa "centum pignatuli ficuum", proprio per la loro prelibatezza.

La ditta Antonio Girotti fu fondata nel 1830 prendendo il nome dal suo ideatore, Antonio Girotti, il quale, patriota e carbonaro, fu un uomo di spicco durante il periodo garibaldino, arrivando anche a ricoprire alcune cariche pubbliche. La ditta passò di generazione in generazione e divenne molto famosa quando negli anni venti ne prese le redini Quirino, il quale, spinto dall'ondata di rinnovamento cui si trovava l'Italia, decise di investire in pubblicità, facendone così crescere il fatturato e la fama. 

Gestita sempre dalla stessa famiglia, che oggi è arrivata alla quinta generazione, la ditta "Fichi Girotti" è ancora considerata una delle più antiche e rinomate del settore a livello mondiale. La particolarità e l'eccellenza risiedono anche nel metodo di produzione che è interamente eseguito a mano: dopo una selezione accurata dei fichi migliori, vengono collocati in stampini in cui vengono farciti con mandorle, noci, canditi e cacao e poi pressati, facendo acquisire loro la tipica forma a "rotelle".



Ti potrebbe interessare