Spello

Chiesa di Sant'Andrea Apostolo

map thumbnail
Passeggiando lungo la centrale via Cavour di Spello, poco dopo la chiesa di Santa Maria Maggiore, si incontra la chiesa dedicata a Sant'Andrea.
Nel 1253 il beato Andrea Caccioli (1194-1254), che secondo la tradizione ricevette il saio direttamente dalle mani di Francesco, vi insediò una delle prime comunità di Frati Minori. La facciata conserva il portale romanico, mentre il rosone è stato distrutto per far spazio ad una finestra cinquecentesca. La pianta è a croce latina ed ha una navata unica.
All'interno una grande tavola del Pintoricchio commissionata da Gentile Baglioni raffigurante la Madonna con il Bambino tra santi (1508). Molto interessante il Crocifisso su tavola di un ignoto maestro locale seguace di Giotto (XIV secolo) posto dietro il trecentesco altare maggiore.