Città della Pieve

Chiesa dei Santi Gervasio e Protasio

map thumbnail


Ufficio informazioni accoglienza turistica
Piazza Gramsci 1 - 06061 Castiglione del Lago
info@iat.castiglione-del-lago.pg.it
La chiesa dei Santi Gervasio e Protasio, duomo di Città della Pieve, è posizionata nell’area occupata da Piazza Gramsci e Plebiscito, le piazze  più centrali della città.
Sorge sul luogo di una primitiva pieve dedicata ai Santi Martiri Gervasio e Protasio forse eretta nel VIII secolo, ampliata verso la metà del XIII secolo, completamente rinnovata nel XVI secolo e riconsacrata nel 1584, quindi di nuovo trasformata in seguito all’elevazione a Cattedrale.
Della costruzione originale, risalente al XIII secolo, rimane l’ambiente sotto la chiesa, forse una cripta, parte della facciata, su cui possiamo leggere una serie di arcatelle gotiche, e la parte inferiore del campanile con una successione di bifore, trifore e quadrifore.
Nel secolo XVI venne rialzato il pavimento della chiesa e costruita la scala esterna; nel 1574 si rifece l’abside.
Il tetto a capriate crollò nel 1667 e venne sostituito con una volta a mattoni nel 1679.
L’interno, a una navata, è a croce latina con cappelle laterali. 
In controfacciata sono visibili affreschi di Annibale Ubertis della fine del XIX secolo. Nella prima cappella destra è un bel Crocifisso ligneo attribuito a Pietro Teutonico (XVI secolo); nella seconda cappella è una Madonna con Bambino tra Angeli e Santi di Domenico Alfani; la terza cappella conserva affreschi di Giacinto Boccanera databili all’inizio del XVIII secolo. Nel presbiterio sono una Madonna con i Santi Giovanni Evangelista, Giovanni Battista, Pietro martire e il beato Giacomo Villa di Giannicola di Paolo e sul fondo dell’abside una Madonna con il Bambino e i Santi Pietro, Paolo, Gervasio e Protasio (1514), del Perugino, al quale è attribuito anche nella prima cappella a sinistra un San Giovanni Battista (1510).