Collazzone

Abbazia di San Lorenzo

map thumbnail


Ufficio informazioni accoglienza turistica
Piazza del Popolo 38 - 06059 Todi
info@iat.todi.pg.it
L'abbazia benedettina di San Lorenzo sorge su un altura chiamata "di San Giovanni" a poca distanza dal paese omonimo.
Il colle, nel quale si trovava anche un'antichissima chiesa oggi completamente distrutta, deriva il nome dal famoso ordine dei cavalieri di San Giovanni che erano i proprietari dell'intera località un tempo appartenuta ai Templari.
È difficile oggi intuire la conformazione dell'antico convento che risulta notevolmente modificato a seguito di interventi avvenuti nel corso dei secoli.
Ciò che risulta meglio visibile è certamente la chiesa: una struttura semplice suddivisa in tre navate da archi a tutto sesto e caratterizzata da una copertura a capriate lignee.
Di più antica costruzione è la cripta romanica che, nonostante alcune modifiche avvenute nel XVII secolo, conserva l'impianto originario.
Presenta una pianta rettangolare coperta da quattro volte a crociera sorrette da sottarchi che si dipartono da un'unica colonna centrale.
Al suo interno ospita il sepolcro di Matilde Marzia, la madre del beato Simone da Collazione, che morì nel 1240 lasciando nel convento le sue spoglie. 
Il complesso di San Lorenzo nasce come abbazia benedettina e si trova citato per la prima volta nei documenti nel 1227, anno in cui un certo Oddone di Pietro dona all'abate Guglielmo alcuni appezzamenti di terreno.
Tuttavia a giudicare dalla cripta romanica si può ipotizzare che l'epoca della costruzione dell'edificio risalga almeno al XI secolo.