Asset Publisher

spellosplendens

Spello Splendens

Giunto alla sua settimana edizione, dal 4 al 7 gennaio, "Spello Splendens" torna a promuovere la conoscenza delle musiche antiche ispirate alla festa del Natale: un'occasione unica nel panorama internazionale per ascoltare le sonorità di strumenti d'altri tempi come zampogne e cornamuse.


Per il 2016 si è deciso di dare spazio al territorio di Amatrice: questa zona ha conservato infatti un'antica zampogna, chiamata ciaramella, legata ad una delle tradizioni musicali tra le più arcaiche d'Italia.

Sempre dalla zona di Amatrice arriveranno due eccezionali poeti a braccio, ovvero improvvisatori di ottava rima, la forma poetica più alta e antica che ci sia rimasta con musica: il canto degli antichi aedi.

Non mancheranno poi conferenze, presentazioni di libri, masterclass e tanti concerti con i migliori solisti e gruppi italiani.

Per maggiori informazioni:        

http://www.centrostudiadolfobroegg.it/