Cerreto di Spoleto

Santuario Madonna della Stella - Cerreto di Spoleto

map thumbnail


Ufficio informazioni accoglienza turistica
Piazza Garibaldi 1 - 06043 Cascia
info@iat.cascia.pg.it
La chiesa di Santa Croce (oggi Santuario della Madonna della Stella) sorge nella valle del Noce, isolata nel contesto agricolo e poco distante dal borgo di Cerreto di Spoleto.
L’attuale costruzione, edificata su un primitivo oratorio dell’VIII secolo,  risale al 1308. Secondo la tradizione, l’oratorio apparteneva in origine all’abbazia di Farfa, in seguito passò all’abbazia di San Pietro in Valle; i monaci vi si insediarono e dedicarono l’oratorio a san Benedetto.
Nel 1294 l’oratorio ed il monastero passarono al capitolo lateranense.
La chiesa trecentesca nacque come eremo per i monaci di sant’Agostino.
La costruzione venne ricavata scavando nella roccia, così come il refettorio e le celle monastiche. L’interno, a navata unica, conserva affreschi del XIV secolo, uno di questi raffigura il beato Simone Fidati.
L’intero complesso fu abbandonato nel 1652 e versò in pessime condizioni fino al 1833, quando, restaurato a seguito di episodi miracolosi, prese il nome di Santuario della Madonna della Stella.
Il santuario veniva aperto al culto dalla prima domenica di maggio alla prima domenica di giugno (durante il mese mariano). In questo periodo vi affluivano le processioni provenienti dai paesi vicini. Oggetto di venerazione era la pietra insanguinata; secondo la tradizione orale la pietra si staccò dalla volta della caverna e colpì un pellegrino che rimase indenne. Nel santuario erano esposti gli abiti dei miracolati come segno della grazia ricevuta.