Perugia

Necropoli del Palazzone e Ipogeo dei Volumni - Perugia

map thumbnail
La necropoli è oggi situata in un'area archeologica attrezzata, con percorsi visita e un Antiquarium che accoglie alcuni reperti e mostre tematiche sugli aspetti della vita quotidiana e sociale degli Etruschi
Il cimitero, collocato a circa 7 km a sud est di Perugia, nella moderna frazione di Ponte San Giovanni, era collegato ad un insediamento posto a controllo di una parte della sottostante valle del Tevere.
Composta da circa 200 tombe a camera scavate nel terreno naturale, nella necropoli si distingue, per la complessità dell'articolazione interna e impegno decorativo, l'ipogeo dei Volumni, appartenuto alla ricca famiglia dei Velimna – Volumni. Il sepolcro, uno degli esempi più significativi dell'architettura funeraria di età ellenistica, riproduce la pianta canonica di una casa romana, che accoglieva, all'interno dell'ambiente principale (tablinum) sette deposizioni, tutte entro urne recanti sul coperchio la raffigurazione quasi ritrattistica del defunto.
La necropoli risale in maggioranza all'età ellenistica (tra il III e I secolo a.C), mentre un piccolo nucleo di cinque tombe, dislocato in due zone diverse, è di età arcaica (seconda metà del VI – inizi V secolo a.C.)
Informazioni

Via Assisana - Ponte San Giovanni
06121 - Perugia (PG) 
email: sba-umb@beniculturali.it
sito web: www.archeopg.arti.beniculturali.it 

 

Fonte Regione Umbria - Servizio Musei e soprintendenza ai beni librari