Umbertide

Chiesa di Santa Croce - Umbertide

map thumbnail


Ufficio informazioni accoglienza turistica
Corso Cavour 5 - 06012 Città di Castello
info@iat.citta-di-castello.pg.it
La chiesa di Santa Croce si trova ad Umbertide in piazza San Francesco, al fianco delle chiese di  San Francesco e San Bernardino.
Sull’area in cui sorge esisteva già nel XIII secolo una piccola chiesa dedicata ai Santi Pietro e Paolo, che doveva fungere da oratorio per la confraternita dei Disciplinati di Santa Maria. Questa confraternita è ricordata nel 1340 con il nome di Santa Maria e Santa Croce e nel XV secolo con il solo titolo di Santa Croce. Vari ampliamenti si ebbero nel corso del Quattrocento e intorno alla metà del secolo successivo. Tra il 1634 e il 1645   con la definitiva ristrutturazione dell’ edificio ad opera di Filippo Fracassini, l’evoluzione della chiesa di Santa Croce può dirsi conclusa, se non per la facciata in laterizi, dalle linee tardo-barocche, realizzata nel primo Settecento.
L’interno, ricco di stucchi del folignate Giovanni Fontana (1676) ad unica navata, conserva altari risalenti al XVIII secolo, primo fra tutti quello riccamente intagliato (1711) realizzato per contenere la splendida Deposizione della Croce di Luca Signorelli, commissionata al pittore dalla confraternita di Santa Maria nel 1516.
La chiesa, dopo attento restauro da parte dell’amministrazione comunale, è stata trasformata nel 1998 nel Museo di Santa Croce.
Tra le opere più interessanti si ricordano oltre alla pala d’altare di Luca Signorelli, il dipinto di Pomarancio  raffigurante la Madonna con il Bambino in gloria tra Angeli e Santi (1577) e una scultura lignea di San Rocco attribuita a Romano Alberti detto il Nero del 1528, provenienti dalla vicina chiesa di San Francesco.
L’ex chiesa di Santa Croce è anche utilizzata per registrazioni discografiche di opere classiche, a cui partecipano maestri di fama internazionale, ed è palcoscenico di prestigiose rassegne concertistiche.