Vallo di Nera

Chiesa di San Giovanni Battista

map thumbnail


Ufficio informazioni accoglienza turistica
Via Giovanni da Chiavano 1 - 06043 Cascia
info@iat.cascia.pg.it
La chiesa di San Giovanni Battista di Vallo di Nera fu edificata nel corso del XIII e XIV secolo, per quanto riguarda la parte absidiale, ed ampliata e parzialmente ricostruita nel XVI secolo (la data è incisa sull'angolo sinistro della facciata).
A questo periodo appartengono la facciata con il campanile, il portale ed il rosone.
All'interno risiedono importanti opere d'arte: un Fonte Battesimale del XVI secolo; un affresco del 1536 di Jacopo Siculo, nel catino absidale, Transito della Madonna, splendido esempio di pittura italiana del sec. XVI della Scuola di Raffaello; dello stesso è anche un Cristo in pietà e simboli della Passione; un grazioso Olio Santo del 1504; numerosi dipinti del XVI secolo oltre ad alcune reliquie che coprono il periodo dal 1722 al 1814. Lungo le pareti laterali della chiesa, infine, le quattordici stazioni della "Via Crucis" risalenti al 1749. Sul fronte dell'arco Jacopo Siculo ha dipinto una delicata Annunciazione e le figure di S. Sebastiano e S. Rocco a grandezza naturale.