Aggregatore Risorse

La Fioritura di Castelluccio di Norcia

Ogni anno Il Pian Grande di Castelluccio di Norcia si anima con uno spettacolo della natura tra i più grandi al mondo.

Tra inizio giugno e fine di luglio, è possibile vivere un’esperienza multisensoriale indimenticabile: papaveri, fiordalisi, margherite, violette, lenticchie, narcisi, genzianelle e tante altre specie spontanee creano un meraviglio mosaico di colorata bellezza e di profumi inebrianti. Il piccolo e delicato fiore bianco con sfumature viola chiaro è il protagonista di questo incanto: la lenticchia. Chiamata dagli abitanti di Castelluccio ‘’Lénta’’ è il prodotto rappresentativo del paese per eccellenza. Gli agricoltori della zona, per preservare i campi e non utilizzare i pesticidi per la coltivazione, hanno da sempre lasciato che anche le altre piante prosperassero nei terreni, traendo tantissimi benefici. É in questo modo che, in attesa della crescita delle lenticchie, le piante spontanee si rinnovano, fioriscono, dando vita ad uno spettacolo floreale unico al mondo.

Quando andare:

Purtroppo si può fare solo una previsione generale sui tempi della Fioritura, tutto dipende dall’andamento climatico della stagione. Neve, Piogge, temperatura e sole sono i veri artefici del calendario e solo per poche settimane si può apprezzare ed assaporare la bellezza delle fioritura che ogni anno produce unici ed irripetibili sfumature e campiture colorate. 

La Fioritura è ormai un evento naturale e culturale molto amato; per viverlo al meglio, si consiglia di scegliere i giorni infrasettimanali, evitando il weekend.

Come andare:

Se non potete rinunciare al mezzo proprio, parcheggiate nelle aree segnalate, evitate di andare verso il centro del paese, per poi raggiungere a piedi la fioritura, sarà un’esperienza unica. Si possono anche noleggiare bici elettriche, chiamando il 393.2096641. Il servizio e-bike vi consegnerà le bici nel punto da voi desiderato. Inoltre è possibile affittare dei cavalli e muli con guida.

Da non dimenticare, quest’anno, Il 25 e 26 giugno e il 2, 3, 9 e 10 luglio 2022 non ci si potrà fermare con le auto proprie a Castelluccio, mentre sarà consentito libero accesso ai mezzi a due ruote, ai bus turistici e alle autovetture di residenti, dimoranti, esercenti, soggetti non deambulanti o di coloro comunque in possesso di idonea autorizzazione. 

Pertanto, la chiusura deve intendersi riferita solo ad autovetture non autorizzate e a camper. La propria auto potrà essere lasciata in uno dei numerosi parcheggi in prossimità con previa prenotazione tramite il portale http://www.parchiaperti.it/. Castelluccio verrà poi raggiunto a piedi, in bicicletta o attraverso il servizio navetta da Norcia con quattro corse giornaliere A/R, attivo il sabato e nei giorni festivi. Per informazioni e orari, consultate il sito www.fsbusitalia.it

Cosa fare:

Nel rispetto della natura e della sua eccezionalità, per immortalare le stupende fioriture, cercate di rimanere lungo i sentieri vicini, evitando di entrare nei campi coltivati per non calpestare i fiori.

L’altopiano di Castelluccio apre le porte verso posti unici in cui è possibile fare un incredibile numero di attività: escursioni, trekking anche con i muli, mountain bike, bird-watching, rufting, deltapiano e parapendio.

Le guide, altamente preparate, potranno accompagnarvi alla scoperta di questi luoghi ineguagliabili, per immergersi nella tranquillità e meraviglia dei Monti Sibillini.

Per maggiori informazioni:

https://www.castellucciodinorcia.it/

https://web.valnerinaonline.it/la-fioritura-di-castelluccio-di-norcia-2022/

 

Esplora i dintorni
Le principali attrazioni nelle vicinanze