Aggregatore Risorse

Giostra dell’Arme

Giostra dell’Arme

E quindi uscimmo a riveder le stelle”… è il filo conduttore degli eventi della Giostra dell’Arme che dal 25 settembre al 10 ottobre vestirà San Gemini dei colori delle bandiere che i due Rioni, Piazza e Rocca, affiggono alle finestre per annunciare la tanto attesa giostra in onore del Santo Patrono della città.

I cortei e le manifestazioni storiche animano le vie e fanno rivivere la vita quotidiana e istituzionale delle antiche famiglie nobili della città. La giostra, torneo equestre nel quale tre cavalieri per Rione si sfidano al galoppo nella presa dell'anello e nel lancio del giavellotto sullo scudo gentilizio, chiude i festeggiamenti la domenica successiva al 9 ottobre, assegnando il Palio d’Argento al Rione vincitore.

Un'avvincente gara equestre considerata dagli storici una delle manifestazioni a carattere rievocativo più importanti e difficili d’Italia.

Il Rione che si aggiudica la sfida vince il “Palio”: un drappo in velluto rosso con al centro uno scudo d’argento inciso con l’antico stemma gentilizio del Comune di San Gemini e con l’anno di aggiudicazione della gara.

Sabato 25 Settembre la festa inizierà con una cerimonia speciale di apertura de li giochi a segnare la fine di una lunga attesa. Il silenzio della mancata edizione dello scorso anno ha dato un valore nuovo ad ogni singolo momento della Giostra e quanto seguirà nei giorni di festeggiamento è “illuminato” da una nuova luce, una nuova consapevolezza. I banditori dei Rioni segneranno l’inizio della sfida: la XLVIII edizione.

Programma

Per informazioni:
www.entegiostradellarme.it