Aggregatore Risorse

SanFra

SanFra

A partire dal 25 febbraio 2024 a San Francesco al Prato di Perugia si aprirà la stagione di eventi SanFra tra musica, stand-up comedy, un filone di monologhi che vedranno protagonisti youtuber tra i più seguiti nel web e una line-up tutta al femminile che si ispira alla figura di Artemisia Gentileschi.

Il 25 febbraio “Entropy for life di e con Giacomo Moro Mauretto una conferenza per raccontare le novità su quello che sembra essere la “corsa allo spazio” dei prossimi decenni: la ricerca dell’immortalità.

Il primo marzo “Moriremo tutti! - Come finirà il mondo? E noi che fine faremo? di e con Adrian Fartade uno spettacolo che esplora queste possibilità ed i vari modi in cui il mondo potrebbero finire, tra una risata e l’altra su come sta andando e come andrà.

Il 3 marzo concerto di Nada in duo con Andrea Mucciarelli, talentuoso chitarrista della scuola jazz/blues senese.

Il 7 marzo è in programma “Fuoco nero su fuoco bianco” di e con Roberto Mercadini, un racconto tentacolare della Bibbia ebraica.

Il 10 marzo “Fallisci ancora fallisci meglio di e con Alan Zamboni che narra in questo spettacolo di una delle vicende più importanti e dimenticate: la misurazione di una parte del meridiano terrestre con lo scopo di definire la lunghezza del metro e il conseguente sistema metrico decimale.

Il 13 marzo “Grande figlio di p*****a di e con Eleazaro Rossi, un trattato di umanità e umorismo nel solco tracciato dal principe della risata: Totò.

Il 19 marzo alle 21 sarà la volta di “Quello che ho capito di De André” con Federico Dragogna, penna e chitarra dei Ministri e penna, e voce di sé stesso.

Il 20 marzo “Assange. Colpirne uno per educarne cento di e con Alessandro DI Battista, dedicato al caso di Julian Assange.

26 marzo “Terra – Solaris: solo andata. Un viaggio alla scoperta dell’anima di e con Rick Du Fer – Daily Cogito, un monologo in tre atti, tra filosofia, letteratura, cinema e psicologia, in cerca dell’anima di tutti: un viaggio che potrebbe spaventare o illuminare, ma probabilmente entrambe le cose.

Il 30 marzo spazio a uno degli attori più amati in Umbria, il perugino Filippo Timi e al musicista jazz Emanuele Cisi con “Far away”.

Il 3 aprileL’Universo in un bicchiere” di e con Davide De Blasio – Spazi Attorcigliati dove si esplorerà l’ordine segreto del mondo, fatto di campi, particelle e deformazioni dello spazio-tempo attraverso la fisica.

Il 7 aprile spazio a “Fuori fuoco – solo tour” di Davide Shorty, il rapper, cantautore e producer di Palermo capace di far convivere la sua inconfondibile voce soul con sonorità e melodie contaminate da jazz e rap.

Il 9 aprile "Performante" il nuovo spettacolo di Edoardo Ferraio. Tempi duri per i pigri e i poco mondani: non è più tollerata alcuna forma di ozio o di privacy, e oggi anche l’elettrauto sotto casa deve fare show business.

Nell’ambito del programma ci saranno eventi tutti al femminile ispirati a Artemisia Gentileschi.

Il 27 aprile “L’utile inutilità della filosofia di e con Matteo Saudino – Barbasofia dove si approfondirà il concetto di inutilità della filosofia in quanto troppo astratta o addirittura bizzarra nella nostra società contemporanea caratterizzata dal primato del sapere tecnico-scientifico e dalle logiche dell’utilitarismo.

Il 4 maggio “Brutta. Storia di un corpo come tanti di Giulia Blasi, con Cristiana Vaccaro un monologo brillante tratto dal successo letterario che racconta la storia del corpo della protagonista.

Il 10 maggio "Vita Bassa", scritto da Giorgia Fumo e Manuela Mazzocchi, con Giorgia Fumo, uno spettacolo che guida lo spettatore alla scoperta della vita dei millenials, i nuovi adulti che si barcamenano con le briciole lasciate dai loro predecessori.

Per maggiori informazioni:

web: meaconcerti.it

Ti potrebbe interessare:
Vedi tutti

Tom search

Le migliori offerte per te