Aggregatore Risorse

"Il linguaggio del vento" di Sestilio Burattini

Un viaggio tra le bellezze di Montefalco attraverso le opere di Sestilio Burattini disseminate tra le strade, le piazze, i luoghi storici e culturali della "Ringhiera dell'Umbria": è "Il linguaggio del vento", la mostra itinerante del famoso scultore umbro.


L'esposizione, che sarà visitabile dal 19 marzo al 15 giugno, prevede l'installazione di 12 opere monumentali nel centro della città e altre 33 opere minori all'interno delle gallerie dedicate all'arte contemporanea del Museo di San Francesco.

Al termine della mostra, Sestilio Burattini donerà a Montefalco un'opera per testimoniare l'importanza di quest'iniziativa, che coniuga il pregio artistico e il linguaggio dell'artista alle forme di uno dei "Borghi più belli d'Italia".

Sestilio Burattini è nato a Magione, dove vive e lavora. Ha insegnato tecniche di marmo e pietre dure presso l'Accademia di Belle Arti di Perugia, della quale è accademico di merito. Le sue opere si trovano in collezioni private e pubbliche, in Italia e all'estero.

Per maggiori informazioni:

http://www.montefalcodoc.it/