Tom search

Umbria, the Saint Francis Way
Guided pilgrimage along the Via di San Francesco, to discover silence, spirituality and peace. We will travel the Via di San Francesco from Tuscany to Umbria, from Chiusi della Verna to Assisi, together with our expert hiking guide.
Duration
7 Days
Meeting point
Assisi
Price
€ 1554 persona
Organiser
Travel agency TURISTA PER SEMPRE VIAGGI
Trasferimenti
Sistemazione Gruppi
sistemazioni individuali
Guide multilingua

Agenzia di viaggi e Tour Operator. Una terra ricca di meraviglie troppo spesso nascoste agli itinerari classici... noi vi faremo conoscere tutto il resto!

  • Affitti vacanza
  • Pacchetti vacanza
  • Viaggi su misura
  • Crociere
  • Biglietteria aerea
  • Liste nozze
  • Last minute trips
Continue

Tour di pellegrinaggio per la Via di San Francesco, visita dei maggiori luoghi di culto e delle città con esperta guida che v accompagnerà lungo il cammino.PROGRAMMA DETTAGLIATO:

Giorno 1: BENVENUTI! – Sistemazione in hotel e pernottamento.

Giorno 2: Visita di Perna.Il santuario della Verna si trova sull'Appennino Toscano. Il monte, ricoperto da una monumentale foresta di faggi e abeti, è visibile da tutto il Casentino e dall'alta Val Tiberina ed ha una forma inconfondibile con la sua vetta (m 1283) tagliata a picco da tre parti. Sopra la roccia ed avvolto dalla foresta si trova il grande complesso del Santuario che dentro la sua massiccia ed articolata architettura custodisce numerosi tesori di spiritualità, arte, cultura e storia.Nell'estate del 1224 San Francesco si ritirò sul monte della Verna per i suoi consueti periodi di silenzio e preghiera. Durante la sua permanenza chiese a Dio di poter partecipare con tutto il suo essere alla Passione di Cristo, mistero di amore e dolore. Il Signore lo ascoltò e gli apparve sotto forma di serafino crocifisso lasciandogli in dono i sigilli della sua passione. Francesco divenne così anche esteriormente immagine di Cristo al quale già con il cuore e la vita tanto assomigliava.L'evento delle stimmate e l'esempio di vita sono il bene più prezioso che Francesco consegna ai frati della Verna. L'impegnativa eredità di San Francesco oltre che coinvolgere personalmente ogni frate diventa anche il principale messaggio che la comunità desidera trasmettere a tutti coloro che visitano La Verna.Trasferimento a Pietralunga, sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 

Giorno 3: Continuiamo il nostro percorso nei luoghi francescani dell’Umbria, dalla meravigliosa città di Gubbio, la cui storia è strettamente legata a quella di San Francesco. Secondo quanto narrato nel capitolo XXI dei fioretti, è proprio qui, nei presi della chiesa della Madonna della Vittoria, detta chiesa della Vittorina, che San Francesco riuscì miracolosamente ad ammansire un feroce lupo che da tempo terrorizzava gli abitanti. Visita guidata della città e tempo libero per il pranzo.Proseguiamo lungo la via di San Francesco, anche conosciuto come il sentiero della Pace, per una sosta nel centro medievale di Valfabbrica. Qui troviamo la Chiesa di San Sebastiano risalente al XIV secolo, rinnovata nel XVI secolo dalle confraternite del Santissimo Sacramento e della Buona morte, e, appena fuori le mura, la chiesa seicentesca della Madonna della Foce. Sistemazione, cena in hotel e pernottamento. 

Giono 4: A metà strada tra Assisi e Gubbio sorge il castello di Biscina. Il Castello di Biscina XII secolo, insieme ai castelli circostanti di Giomici, di Vallingegno, di Petroia e di Coccorano, è stato uno dei punti di controllo strategici dell’antica strada e del fiume Chiascio, che scorre ai piedi della collina. Il castello è inserito nel “Percorso Francescano” che collegherà internamente Assisi a Gubbio, così da permettere la riscoperta di edicole minori e tratturi dimenticati. Sistemazione in alloggio, cena e pernottamento.

Giorno 5:Da Biscina, inizia una lunga discesa con qualche saliscendi che ci porta nell’area geografica diValfabbrica, al confine tra Gubbio e Assisi. Si dice che San Francesco si sia fermato parecchie volte a Valfabbrica e quindi andrebbe considerata come una tappa importante per il pellegrino. Da Valfabbrica ci sono due sentieri che portano ad Assisi: un sentiero più lungo che passa attraverso il bosco e un altro, definito più corto, ma molto difficile e faticoso. O l’una o l’altra, sta di fatto che dovrete superare la collina e quindi vedere all’orizzonte la magica cittadina di Assisi. al termine ritorno nell'Hotel, cena e pernottamento.

Giorno 6: L’intera giornata è dedicata alla scoperta di Assisi, luogo francescano per antonomasia, non solo in Umbria e in Italia, ma in tutto il mondo. San Francesco nasce infatti ad Assisi nel 1182; nel luogo in cui si ritiene fosse situata la sua casa natale, oggi sorge la Chiesa Nuova. È ad Assisi che viene battezzato, nella Cattedrale di San Rufino, è tra i suoi vicoli che trascorre la giovinezza sognando un futuro da valoroso cavaliere; è qui, dove oggi si trova la Chiesa di Santa Maria Maggiore, nella Piazza del Vescovado, che si spoglia ripudiando i beni terreni per amore di Dio e dei fratelli. È ancora ad Assisi, nella Chiesa di San Damiano, che pregando davanti al crocifisso, riceve il compito di rinnovare la Chiesa di Cristo; è nella piazza della città che inizia la sua predicazione e la sua opera di carità e pace, ed è infine qui che muore nel 1226. Le sue spoglie sono conservate nella Basilica di San Francesco, ma il santo vive ancora oggi in ogni pietra di Assisi. Passeggiamo tra i suoi incantevoli vicoli e visitiamo i luoghi francescani. Tempo libero per il pranzo. Dopo Assisi non può mancare la visita di Santa Maria Degli Angeli. All’interno della Basilica di Santa Maria degli Angeli, ai piedi di Assisi, si trova la “Porziuncola”, una piccola chiesa restaurata da San Francesco in cui nel 1209 il santo fonda l’Ordine dei Frati Minori, affidandolo alla protezione della Vergine Maria. La Porziuncola è il cuore del francescanesimo, il luogo in cui Francesco discute la “Regola” dell’ordine con I suoi frati e cerca nuova linfa per la predicazione del Vangelo nel mondo. Nel complesso della Basilica, è custodito inoltre il cortile delle rose. Secondo le fonti, una notte Francesco, preso dal dubbio e dalla tentazione, si rotolò tra I rovi del Roseto per mettersi alla prova e non cedere a ciò che avrebbe potuto separarlo da Dio e dalla sua missione. Al contatto con la pelle del santo, le rose mutarono in rose senza spine dando origine alla "Rosa Canina Assisiensis", che da allora continua a fiorire solo alla Porziuncola. Sistemazione, cena in Hotel e pernottamento.

Giorno 7: Partenza, arrivederci!

Contract terms

Terms of payment: 

Payment of 30% for confirmation and balance 25 days before arrival. 

If it is impossible to travel due to government restrictions caused by Covid 19, the deposit will be returned to you.

If there are other reasons for cancellation not imposed by state legislation, the deposit will be withheld.

What is included

 • Pernottamento in hotel/agriturismo 3 stelle - colazione inclusa 6 notti:1 notte a La Verna, 1 notte a Pietralunga, 1 notte a Gubbio, 1 notte a Valfabbrica, 1 notte vicino Biscina, 1 notte ad Assisi.

• Sistemazione in camere doppie (o altro tipo a seconda del gruppo) (+ 1 singola per accompagnatore)

• 5/6 cene a seconda dell’orario di arrivo dei pellegrini• 6 cestini per il pranzo per ogni tappa;

• Escursioni e visite come da programma (ingressi ai musei e altri luoghi d’interesse inclusi)Visita guidata di Gubbio con guida turistica privatavisita guidata di Assisi con guida turistica privata

• Guida turistica per l’intero percorso con pernottamento. in lingua inglese, italiana o spagnola (altre lingue su richiesta);

• Servizio trasporto bagagli da un hotel all’altro;

• Transfer in caso di capacità fisica ridotta dei pellegrini durante il cammino per coprire le distanze indicate;

What is not included
  • Tasse di soggiorno,
  • mance, 
  • extra, 
  • e tutto quanto non indicato alla voce “il pacchetto include”.
Program
7 Days

Pellegrinaggio di San Francesco, che vi darà l'opportunità di visitare i luoghi umbri spirituali, religiosi con ingressi in chiese, monumenti storici e visite a queste stupende città!

Marker
1
WELCOME - CHIUSI DELLA VERNA

Arrival of the pilgrims in Chiusi della Verna, accommodation in the hotel in the reserved rooms, dinner and overnight stay.

Read more
Marker
2
SANTUARIO FRANCESCANO DELLA VERNA - PIEVE SANTO STEFANO (15 KM)

Il santuario della Verna si trova sull'Appennino Toscano. Il monte, ricoperto da una monumentale foresta di faggi e abeti, è visibile da tutto il Casentino e dall'alta Val Tiberina ed ha una forma inconfondibile con la sua vetta (m 1283) tagliata a picco da tre parti. Sopra la roccia ed avvolto dalla foresta si trova il grande complesso del Santuario che dentro la sua massiccia ed articolata architettura custodisce numerosi tesori di spiritualità, arte, cultura e storia. Nell'estate del 1224 San Francesco si ritirò sul monte della Verna per i suoi consueti periodi di silenzio e preghiera. Durante la sua permanenza chiese a Dio di poter partecipare con tutto il suo essere alla Passione di Cristo, mistero di amore e dolore. Il Signore lo ascoltò e gli apparve sotto forma di serafino crocifisso lasciandogli in dono i sigilli della sua passione. Francesco divenne così anche esteriormente immagine di Cristo al quale già con il cuore e la vita tanto assomigliava. L'evento delle stimmate e l'esempio di vita sono il bene più prezioso che Francesco consegna ai frati della Verna. L'impegnativa eredità di San Francesco oltre che coinvolgere personalmente ogni frate diventa anche il principale messaggio che la comunità desidera trasmettere a tutti coloro che visitano La Verna. Trasferimento a Pietralunga, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Read more
Marker
3
PIETRALUNGA - GUBBIO (27 KM)

dalla meravigliosa città di Gubbio, la cui storia è strettamente legata a quella di San Francesco. Secondo quanto narrato nel capitolo XXI dei fioretti, è proprio qui, nei presi della chiesa della Madonna della Vittoria, detta chiesa della Vittorina, che San Francesco riuscì miracolosamente ad ammansire un feroce lupo che da tempo terrorizzava gli abitanti. Visita guidata della città e tempo libero per il pranzo. Proseguiamo lungo la via di San Francesco, anche conosciuto come il sentiero della Pace, per una sosta nel centro medievale di Valfabbrica. Qui troviamo la Chiesa di San Sebastiano risalente al XIV secolo, rinnovata nel XVI secolo dalle confraternite del Santissimo Sacramento e della Buona morte, e, appena fuori le mura, la chiesa seicentesca della Madonna della Foce. Sistemazione, cena in hotel e pernottamento.

Read more
Marker
4
GUBBIO – BISCINA (19 KM)

 Il Castello di Biscina XII secolo, insieme ai castelli circostanti di Giomici, di Vallingegno, di Petroia e di Coccorano, è stato uno dei punti di controllo strategici dell’antica strada e del fiume Chiascio, che scorre ai piedi della collina. Il castello è inserito nel “Percorso Francescano” che collegherà internamente Assisi a Gubbio, così da permettere la riscoperta di edicole minori e tratturi dimenticati. Sistemazione in alloggio, cena e pernottamento.

Read more
Marker
5
BISCINA – VALFABBRICA (15 KM)

Da Biscina, inizia una lunga discesa con qualche saliscendi che ci porta nell’area geografica di Valfabbrica, al confine tra Gubbio e Assisi. Si dice che San Francesco si sia fermato parecchie volte a Valfabbrica e quindi andrebbe considerata come una tappa importante per il pellegrino. Da Valfabbrica ci sono due sentieri che portano ad Assisi: un sentiero più lungo che passa attraverso il bosco e un altro, definito più corto, ma molto difficile e faticoso. O l’una o l’altra, sta di fatto che dovrete superare la collina e quindi vedere all’orizzonte la magica cittadina di Assisi. al termine ritorno nell'Hotel, cena e pernottamento.

Read more
Marker
6
VALFABBRICA - ASSISI (13 KM )

L’intera giornata è dedicata alla scoperta di Assisi, luogo francescano per antonomasia, non solo in Umbria e in Italia, ma in tutto il mondo. San Francesco nasce infatti ad Assisi nel 1182; nel luogo in cui si ritiene fosse situata la sua casa natale, oggi sorge la Chiesa Nuova. È ad Assisi che viene battezzato, nella Cattedrale di San Rufino, è tra i suoi vicoli che trascorre la giovinezza sognando un futuro da valoroso cavaliere; è qui, dove oggi si trova la Chiesa di Santa Maria Maggiore, nella Piazza del Vescovado, che si spoglia ripudiando i beni terreni per amore di Dio e dei fratelli. È ancora ad Assisi, nella Chiesa di San Damiano, che pregando davanti al crocifisso, riceve il compito di rinnovare la Chiesa di Cristo; è nella piazza della città che inizia la sua predicazione e la sua opera di carità e pace, ed è infine qui che muore nel 1226. Le sue spoglie sono conservate nella Basilica di San Francesco, ma il santo vive ancora oggi in ogni pietra di Assisi. Passeggiamo tra i suoi incantevoli vicoli e visitiamo i luoghi francescani. Tempo libero per il pranzo. Dopo Assisi non può mancare la visita di Santa Maria Degli Angeli. All’interno della Basilica di Santa Maria degli Angeli, ai piedi di Assisi, si trova la “Porziuncola”, una piccola chiesa restaurata da San Francesco in cui nel 1209 il santo fonda l’Ordine dei Frati Minori, affidandolo alla protezione della Vergine Maria. La Porziuncola è il cuore del francescanesimo, il luogo in cui Francesco discute la “Regola” dell’ordine con I suoi frati e cerca nuova linfa per la predicazione del Vangelo nel mondo. Nel complesso della Basilica, è custodito inoltre il cortile delle rose. Secondo le fonti, una notte Francesco, preso dal dubbio e dalla tentazione, si rotolò tra I rovi del Roseto per mettersi alla prova e non cedere a ciò che avrebbe potuto separarlo da Dio e dalla sua missione. Al contatto con la pelle del santo, le rose mutarono in rose senza spine dando origine alla "Rosa Canina Assisiensis", che da allora continua a fiorire solo alla Porziuncola. Sistemazione, cena in Hotel e pernottamento.

Read more
Marker
7
ASSISI GUIDED TOUR – LUNCH IN LOCAL RESTAURANT – ARRIVEDERCI!

Day dedicated to the discovery of Assisi, the Franciscan place par excellence, not only in Umbria and Italy, but all over the world. In fact, St. Francis was born in Assisi in 1182; in the place where it is believed that his birthplace was located, today stands the New Church. It is in Assisi that he is baptized, in the Cathedral of San Rufino, it is in his alleys that he spends his youth dreaming of a future as a brave knight; it is here, where today the Church of Santa Maria Maggiore is located, in the Piazza del Vescovado, that it strips itself, repudiating earthly goods for love of God and brothers. It is still in Assisi, in the Church of San Damiano, that by praying in front of the crucifix, he receives the task of renewing the Church of Christ; it is in the town square that he begins his preaching and his work of charity and peace, and it is finally here that he dies in 1226. His remains are preserved in the Basilica of San Francesco, but the saint still lives today in every stone of Assisi. We stroll through his enchanting alleys and visit the Franciscan places. 

Lunch at a local restaurant - drinks included. 

After lunch, we will visit Santa Maria Degli Angeli. Inside the Basilica of Santa Maria degli Angeli, at the foot of Assisi, there is the "Porziuncola", a small church restored by St. Francis in which in 1209 the saint founded the Order of Friars Minor, entrusting it to the protection of the Virgin Mary. The Porziuncola is the heart of Franciscanism, the place where Francis discusses the "Rule" of the order with his friars and seeks new life for the preaching of the Gospel in the world. In the complex of the Basilica, the courtyard of roses is also guarded. According to the sources, one night Francis, taken by doubt and temptation, rolled among the brambles of the rose garden to test himself and not give in to what could have separated him from God and his mission. Upon contact with the saint's skin, the roses turned into thornless roses giving rise to the "Rosa Canina Assisiensis", which has continued to bloom only at the Porziuncola ever since. 

Departure and end of our services.

Read more
Contact
Telephone
Fax
Address
Viale Patrono d'Italia 20 (06081) Assisi PG