Fahrrad und Mountainbike

L'Appennino e le verdi colline di Gualdo Tadino

In bici sulle verdi colline di Gualdo Tadino: un percorso immerso nella natura.

map thumbnail
Difficoltà:  Medio
Dislivello:  700 m
Distanza:  42 km
Fondo stradale:  asfalto

Monta in sella e scopri la zona dell'Appennino di Gualdo Tadino, particolarmente interessante se sei un appassionato di bike. Ti proponiamo un percorso che parte da Gualdo Tadino, dove puoi ammirare le bellezze della sua Rocca Flea, esempio di architettura militare del XII secolo.

Ti trovi ai piedi dell'Appennino Umbro Marchigiano, intorno a te le verdi colline che circondano Gualdo e Assisi: recati al ciclodromo Adolfo Leoni, situato alla periferia del paese. Segui via Aurelio Saffi fino alla SS3 Flaminica, antica strada romana che, in Umbria, parte da Otricoli e termina al valico di Scheggia. All'incrocio con la Flaminia segui a destra e subito dopo ancora a destra in direzione di Assisi sulla SP270 che ti conduce all'inizio della salita di Valtole che presenta la sua parte più difficile proprio sulle prime rampe. La salita termina al chilometro 9: all'incrocio con la SS444 svoltiamo a sinistra in direzione di Assisi. Passerai da Osteria di Morano e Madonnuccia di Morano, dove inizia la dura salita di Morano. Al chilometro 16, la tua fatica sarà ripagata dalla suggestiva vista delle valli circostanti che puoi ammirare da questo punto sopraelevato. Dopo circa un chilometro di falsopiano, inizia la tua discesa verso Assisi, fino al chilometro 19,5; qui svolta a destra in direzione di Casacastalda. Prosegui fino all'incrocio per Collemincio e tieni la sinistra, mentre al chilometro 19, 5 tieni la destra scendendo verso Casa Castalda. Terminata la ripida e tortuosa discesa, all'incrocio con la SS318 svolta a destra in direzione di Gualdo continuando a scendere ancora per altri 3 chilometri. Non appena avrai visto il tratto in discesa segui le indicazioni per Gualdo Tadino imboccando la SP245 che in poco meno di 10 chilometri ti condurrà alle porte della cittadina. Al chilometro 41, prima di rientrare a Gualdo Tadino, Svolta a destra seguendo le indicazioni per il ciclodromo e una stretta stradina secondaria ti riporterà al punto di partenza in meno di un chilometro.

 
Il chilometraggio di questo percorso è limitato, ma per affrontarlo è necessario un certo allenamento e rapporti adeguati considerate le pendenze di Valtole e Montemezzo.