I vini e l'olio

Vini Doc e Docg Todi

img

Di costruzione etrusca, la città di Todi poggia su due colline che da sempre rappresentano una sorta di frontiera naturale per il viaggiatore che attraversa la valle del Tevere. Da qui il nome, "tuder", parola etrusca che significa proprio frontiera. È in quest'epoca che viene costruita la prima grande cerchia di mura che racchiude la città. Bellissimo borgo immerso in uno dei più suggestivi territori della regione, il cui centro storicodi chiara matrice medievale, vanta edifici sacri e civili di grandissimo prestigio.

La recente denominazione di origine ha per protagonista il grechetto, qui storicamente coltivato nella varietà conosciuta come "di Todi". Vini bianchi quindi, la cui produzione è facilitata dal clima, cui si affiancano anche alcuni vini rossi a base di sangiovese o merlot.