I vini e l'olio

Vini Doc e Docg Amelia

img

Anticamente nota con il nome di Ameria, dal nome del suo fondatore Ameroe, la città di Amelia ha origini antichissime. La prima comunità si stanziò in questo territorio prima della fondazione di Roma. È in questo periodo che hanno visto la luce le caratteristiche mura poligonali, unico valido sistema per difendersi dalle incursioni dei vicini popoli etruschi.

La coltivazione della vite appartiene ai Colli Amerini da sempre. Il poeta latino Virgilio, nel primo libro delle Georgiche, dedica alcuni versi alla pazienza con la quale i vignaioli del tempo si dedicavano proprio a quest'arte. Oggi le colture agricole, dai vigneti agli oliveti, si fondono con l'ambiente circostante creando un equilibrio difficile da trovare altrove e che rappresenta perfettamente la magica fusione tra uomo e territorio. Grechetto, malvasia, ciliegiolo e sangiovese sono i vitigni più coltivati in una zona che però è nota per la storica produzione di Vin Santo, vino dolce dal sapore ancestrale.

 

Ti potrebbe interessare