Le ricette della tradizione

Panpepato di Terni

Ingredienti

Dosi per 4 persone:
75 g di noci
75 g di mandorle
75 g di nocciole
75 g di uvetta
150 g di miele
75 g di cioccolato fondente
1 cucchiaino di cannella
60 g di canditi
Pepe nero q.b.
175 g di farina 00
Noce moscata q.b.

Tipico di Terni, il Panpepato è un dolce dalle origini antichissime. Questa specialità dalla forma rotonda è a base di noci, nocciole, mandorle, cannella, noce moscata, cioccolato, miele e uvetta. Un vero e proprio concentrato di energia che lo rende, infatti, un dolce molto apprezzato durante il periodo natalizio.
Ogni famiglia utilizza una versione rivista della ricetta tradizionale ed è anche per questo che è considerato un dolce popolare.

Difficoltà: bassa.
Preparazione: 30 minuti.
Cottura: 20 minuti.

Preparazione

Mettete in ammollo l'uvetta.
Grattugiate il cioccolato e sminuzzate (non troppo finemente) le noci, le mandorle e le nocciole.
In un contenitore medio-grande, raccogliete la frutta secca che avete in precedenza sminuzzato e aggiungete, mescolando con un mestolo, il cioccolato grattugiato e i canditi.
Scolate l'uvetta e aggiungetela al resto della frutta secca, insieme alla cannella, alla noce moscata e al pepe.
Scaldate il miele e unitelo alla frutta secca e al resto degli ingredienti, continuando a mescolare bene.
A questo punto, unite la farina setacciata e mescolate il contenuto. Quando il composto avrà assunto una "forma" omogenea, realizzate due panetti di dimensioni uguali e infornateli per circa 20 minuti a 170 gradi.
Quando saranno passati 20 minuti, sfornate i due panetti e lasciateli raffreddare. Consigliamo di far passare almeno 24 ore prima di servirlo.