Asset Publisher

Laus Deo. La clausura in dodici scatti
Laus Deo. La clausura in dodici scatti
La “clausura” in dodici scatti racchiusi nel primo calendario del Monastero di Santa Veronica Giuliani a Città di Castello.

Foto inedite corredate da frasi e pensieri particolari in ogni mese del 2020. “Laus Deo”, due parole scritte ripetutamente dalla Santa a conclusione di lettere e delle pagine del suo diario, è il nome scelto per il calendario: 12 mesi, 12 fotografie, 12 frasi della Santa da leggere e meditare. Le sorelle cappuccine, otto compresa la badessa madre Giovanna, hanno abbracciato con gioia il progetto, aprendo le porte della clausura ai fotografi Enrico Milanesi, Giuseppe Marsoner e Silvio Ficarra che hanno così potuto fermare in un’immagine alcuni istanti del loro vissuto quotidiano.

Il calendario è disponibile (ad offerta) presso il Monastero in via XI Settembre a Città di Castello o presso l’associazione “ Le Rose di Gerico”.
Il Monastero di Santa Veronica Giuliani fu fondato nel 1643 da Mons. Giovanni Maria Cuccioli. Qui visse santa Veronica Giuliani, grande mistica, che dal 1677 al 1727 si offrì per la gloria di Dio e per la salvezza dei fratelli. Nel secolo scorso il monastero è stato scelto come sede della nascente Federazione delle cappuccine e come centro formativo della vita cappuccina. L’11 marzo 1955, infatti, nasceva la prima Federazione centro-sud-isole e la sua prima presidente fu sr. Maria Francesca Venturini. In quegli anni il monastero fu la sede del noviziato comune e quindi si resero necessari i lavori di ampliamento e di ristrutturazione per accogliere le novizie degli altri monasteri. Le sorelle oltre a un’intensa vita di preghiera, si dedicano alla preparazione delle ostie per la diocesi e accolgono i numerosi pellegrini che desiderano visitare il piccolo museo che custodisce i ricordi della Santa Veronica e della beata Flórida Cèvoli.

Per informazioni:
Pagina Facebook Le Rose di Gerico

Nei dintorni