Frantoi Aperti

Dal primo al 25 novembre degustazioni e visite guidate nei frantoi dell'Umbria

Frantoi Aperti è un’iniziativa unica nel suo genere dedicata alla valorizzazione dell’Olio extravergine di oliva DOP Umbria e del turismo in campagna nel periodo della frangitura: l’evento, giunto alla XXI edizione, quest’anno si terrà dal 1° al 25 novembre.


Per quattro fine settimana, potrai partecipare a degustazioni, passeggiate, raccolta delle olive e concerti, per celebrare l'arrivo del nuovo olio extravergine di oliva, insieme alle altre eccellenze enogastronomiche del Cuore Verde d'Italia.

Al centro della manifestazione ci saranno i frantoi delle città aderenti all'iniziativa, dove sarà possibile scoprire tanti prodotti agroalimentari di qualità, tra cui ovviamente l’olio appena franto.

La visita ai frantoi ti permetterà di respirarne in pieno l’atmosfera, assistendo, grazie all’accoglienza e alla guida del frantoiano, alla spremitura delle olive, riscaldandoti davanti al fuoco del camino, apprezzando, con le degustazioni accompagnate da pane bruscato e vino, le caratteristiche dell’olio nuovo e partecipando alle tante iniziative organizzate. 
Non mancheranno musica dal vivo, cooking show, trekking tra gli ulivi, attività ludiche e di intrattenimento per i più piccoli.

Frantoi Aperti è anche sinonimo di apertura di luoghi speciali: durante l’intera manifestazione si propongono percorsi tematici legati agli ulivi millenari, ai castelli medievali, alle chiesette romaniche e alle abbazie.

 

 

La Fascia Olivata Assisi-Spoleto

L’Umbria è una regione quasi interamente segnata dalla presenza dell’olivo soprattutto nella zona che va da Assisi a Spoleto in cui ci sono trentacinque chilometri lineari di collina segnati dagli oliveti che, nel loro svilupparsi, collegano perle architettoniche, storiche e artistiche tra le più belle del mondo. 

Per difendere e valorizzare le peculiarità di questa “Fascia Olivata” già da tempo è stato intrapreso un percorso di riconoscimento del paesaggio e proprio recentemente è stato riconosciuto, alla Fascia Olivata Assisi-Spoleto, il pregio di Paesaggio rurale storico dal Ministero delle Politiche agricole.
I sei comuni promotori - Spoleto, Trevi, Assisi, Spello, Foligno e Campello sul Clitunno – che partecipano da anni a Frantoi Aperti, puntano ora al riconoscimento del paesaggio all’interno del “Programma Giahs” (Globally important agricultural heritage systems) della Fao, l’organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura. 
Se verranno premiati gli sforzi dei comuni, la Fascia Olivata Spoleto-Assisi sarà il primo territorio riconosciuto come Paesaggio alimentare FAO in Europa. 

 

Per il programma completo dell'evento:

www.frantoiaperti.net