Otricoli

Antiquarium Comunale di Otricoli

map thumbnail
Il Museo, situato all’interno del Palazzo Priorale di Otricoli, collega con un percorso didattico ideale, attraverso reperti e pannelli illustrativi, le tre identità storiche di Otricoli: il centro preromano, l’antica città romana di Ocriculum e l’attuale centro storico medievale, ricco di materiali antichi riutilizzati nel tessuto urbano.

Nell’Antiquarium sono esposti manufatti archeologici di notevole pregio provenienti dalla città romana di Ocriculum. Tra questi, di particolare interesse: la riproduzione del mosaico policromo delle Terme di Ocriculum, una raccolta archeologica di superficie, una mensa da altare, quattro iscrizioni funerarie decorate, un sostegno da tavola e soprattutto l’unico calco originale della testa colossale di Giove.
La testa marmorea, dell’altezza di ben 58 cm., fu rinvenuta ad Ocriculum alla fine del Settecento. Faceva parte di una statua di dimensioni colossali, con le parti nude realizzate in marmo e il resto del corpo in muratura e stucco (tecnica dell’acrolito). La figura rappresenta una divinità, molto probabilmente il Giove del locale capitolium, il tempio dedicato alla triade divina composta da Giove, Giunone e Minerva, ed era una copia della statua di Giove collocata all’interno del tempio capitolino di Roma.
La statua di culto originaria, risalente alla fine del VI secolo a. C. andò distrutta in un incendio nell’83 a. C.. Un nuovo simulacro venne eseguito da un artista greco, Apollonio, che prese a modello la celebre statua dello Zeus di Olimpia, opera dello scultore Fidia.
Lo Zeus di Olimpia, probabilmente la statua più famosa dell’antichità, doveva essere alto più di 14 metri ed era realizzato in avorio e oro. Il dio sedeva su un trono decorato da pitture e sculture: aveva il capo decorato da ramoscelli d’olivo, nella mano destra reggeva una statua raffigurante una Vittoria e nella sinistra teneva uno scettro sormontato da un’aquila.
L’opera fu realizzata intorno agli anni trenta del V secolo a. C., subito dopo il completamento del Partenone. Questa statua di Apollonio servì da modello per le statue dei capitolia di molte città, tra cui, probabilmente, il Giove di Ocriculum.

Orario di apertura Antiquarium Comunale di Otricoli

Da ottobre a marzo

Sabato, domenica e festivo: ore 10.30 - 12.30

 

Da aprile a settembre

Sabato, domenica e festivo: ore 10.00 - 13.00

 

Nei giorni feriali e in orari diversi da quelli sopra indicati solo su prenotazione

Contatti

Email: info@comune.otricoli.tr.it – agnesenunzi@hotmail.it

Tel. 0744 719628 – 329.9482481

Sito web: www.comune.otricoli.tr.it